martedì 27 dicembre 2022

Byrek con carne (ricetta albanese)

Il byrek con carne è una pietanza albanese molto diffusa, si prepara per le grandi occasioni o si gusta come delizioso cibo di strada.

Oggi ve lo presento in una forma più accattivante. 

Tutto arrotolato su sè stesso, ripieno di carne, ideale per servirlo in occasione del Capodanno che in Albania è una festa molto sentita. Sulla tavola del  Vitin e ri (Capodanno) albanese non può assolutamente mancare.

Le varianti del byrek sono molteplici: con formaggio bianco tipo feta, con spinaci, con porro, uova e yogurt, con zucca, con carne e tante altre bontà.

Provatelo e fatemi sapere, io ne vado matta.





Per uno stampo di 34 cm di diametro

Per la pasta fillo


900 g di farina 0
circa 450 g di acqua calda (ma non versatela in un colpo e regolatevi di conseguenza se è necessario un quantitativo minore o superiore)
9 g di sale
olio evo per spennellare

oppure pasta fillo pronta 5 fogli da 37x25 cm

In una ciotola versate la farina, l'acqua e il sale e impastate fino a che non otterrete un impasto morbido ed elastico.
Da questo impasto ricavate circa 25 palline che coprirete con un canovaccio di cotone e farete riposare per circa 30-40 minuti.
Con l'aiuto di un matterello sottile stendete ciascuna pallina in una sfoglia sottilissima quasi trasparente in dei rettangoli della misura 37x25.

Per il ripieno

1 grossa cipolla bianca
700 g di carne macinata mista
la punta di un cucchiaino di peperoncino in polvere o paprika forte
poco olio evo
sale
pepe


Preparate il ripieno affettando la cipolla e tritandola col coltello.
Mettetela in una padella con l'olio e fatela rosolare, aggiungete la carne e fatela cuocere, unite il sale, peperoncino e il pepe per ultimi.
Fate raffreddare.

Prendete i fogli rettangolari realizzati e spennellateli con olio, farciteli sul lato lungo, arrotolate la pasta su sè stessa fino a formare un tubo di sfoglia che adagerete in una teglia già oleata.
Proseguite così fino a riempire la teglia avendo cura di formare una chiocciola. Spennellate con altro olio in superficie e cuocete in forno caldo a  200° per circa 20-25 o finché non sarà perfettamente dorato.
Servite a tranci e gustate tiepido o caldo.




Vi auguro una felice giornata,
Ale


1 commento:

  1. Mi dispiace dirti ma byrek non e piato albanese ma turco ;Otomani hanno portato in tutte le parti dove sono andati e rimasto come piatto di tutti paesi balkani est di europa e una parte di teritorie ex austroungariche.Brutto e non dare vera originalita di piatto, come dolme sono greco -turco piato e se uno chiama come vuole rimane sempre originalita di piatto. Come pizza;faccio anche io a casa ma non e mio piatto per questo.Grazie e scusa per intervento ma sono un po purista rispetto di originalita di ricette

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.