venerdì 16 settembre 2022

Fiesta alle mandorle

La fiesta alle mandorle era una deliziosa merendina di fine anni '80, soffice pan di spagna dal sapore intenso di mandorla, morbida, gustosa, davvero golosa.

Sparita ben presto dal mercato, i nostalgici come me se la ricorderanno sicuramente.
Da bambina ne andavo letteralmente matta e anni fa decisi di replicarla in versione torta.
Qualche giorno fa mi ha contattato una signora su Facebook dicendomi di aver visto la mia torta fiesta alle mandorle di tantissimi anni fa.
Gli scatti di allora erano pietosi, per cui mi sono decisa di riproporla ma con le mie varianti e nella forma originale di merendina.
Spero vi piaccia!




FIESTA ALLE MANDORLE


Per una decina di merendine


Per la base

3 tuorli 
3 albumi montati a neve fermissima 
3 cucchiai di acqua bollente 
120 g di zucchero 
100 g di farina 
la scorza di mezzo limone non trattato

200 g di marzapane
200 ml di panna
20 g di fecola
25 g di zucchero semolato
100 g di cioccolato bianco
150 ml circa di bagna alla mandorla (fatta con acqua, zucchero e liquore amaretto)
 confettura setacciata di albicocche
60 g di mandorle affettate

In una terrina battete i tuorli con i cucchiai d'acqua ed un pizzico di sale. In un'altra terrina montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale, unite 50 g di zucchero e montate. Aggiungete lo zucchero rimanente ai tuorli, unite la scorza di limone e sbattete fino a raggiungere una consistenza cremosa, aggiungete la farina ed infine gli albumi montati a neve. Cuocete per 15 min. in forno caldo a 180° versando il composto su una teglia da forno ricoperta di carta.
Nel frattempo preparate la crema portando a bollorel la panna con lo zucchero e successivamente la fecola, fate addensare il composto. Aggiungete il cioccolato spezzettato e mescolate fino a che non si sia fuso completamente. Spegnete il fuoco. Otterrete una crema abbastanza fluida, lasciatela riposare.
Con l'auto di un mattarello stendete il marzapane ad uno spessore di 4-5 mm.
Tagliate il pan di spagna in 20 rettangoli regolari e bagnateli con la bagna alla mandorla. Farcite con la crema raffreddata e adagiate lo strato di marzapane tra i due rettangoli, farcite ancora con la crema sopra lo strato di marzapane e coprite con il secondo rettangolo di pan di spagna.
Spennellate la merendine con la confettura di albicocche che farà da collante, coprite con le mandorle affettate e decorate con gli avanzi di crema.


Vi auguro una felice giornata,
Ale

2 commenti:

  1. Non me la ricordo questa sai!!! Infatti sono andata a cercala in rete. Doveva essere proprio buona. Mi segno questa tua ricetta.

    RispondiElimina

  2. Tu che sei bloccato dalle porte del tuo lavoro, hai una preoccupazione permanente per il denaro, ti manca il supporto finanziario per soddisfare i tuoi bisogni e realizzare i tuoi sogni. Ho ricevuto un prestito di 55000 euro e anche due miei colleghi hanno ricevuto prestiti da quest'uomo senza alcuna difficoltà perché mi sono imbattuto nella persona giusta. Ecco la sua email: combaluzierp443@gmail.com

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.