sabato 8 gennaio 2022

Pan brioche allo yogurt

Il pan brioche allo yogurt è un lievitato soffice e morbido come una nuvola.

Ideale da servire per la colazione, accompagnato con della confettura di frutta o con crema di nocciole.

Lo adoreranno tutti, grandi e piccini e affronteranno la giornata con la giusta carica.

Solitamente mi occupo di queste preparazioni durante il weekend, quando il tempo è dilatato e si mangia in maniera più "lenta" e senza la schiavitù degli orari.

Una vera coccola per far felice la famiglia e per diffondere in casa un profumino irresistibile che sa di famiglia, di buono, di genuino.

PAN BRIOCHE ALLO YOGURT

220 g di farina 0

250 g di farina di manitoba

80 g di zucchero semolato

225 g di yogurt alla vaniglia

20 ml di latte tiepido

20 g di miele di acacia

la scorza di un limone non trattato

8 g di lievito di birra

1 uovo medio

80 ml di olio di semi di girasole

Per spennellare

1 tuorlo

poco latte

zucchero a velo per terminare

Nella planetaria mescolate le 2 farine insieme alla scorza di limone, unite lo zucchero, l'uovo, l'olio, lo yogurt e il lievito sciolto nel latte tiepido insieme al miele.

Impastate col gancio fino a che l'impasto non sia ben incordato.

Fate riposare per almeno 2 ore con pellicola e strofinaccio in luogo caldo fino al raddoppio.
Trascorso questo tempo, spezzate l'impasto in 12 pezzi rettangolari da circa 65 gr . 
Allungateli delicatamente col mattarello (aiutandovi con poca farina) e avvolgeteli su se stessi partendo dal lato corto.  
Mettete i pezzi formati in una teglia 30x40 cm coperta da carta forno.  
Lasciate raddoppiare in forno spento e infornate dopo aver scaldato 10 minuti e dopo aver spennellato con il mix di tuorlo e latte, a 180° fino a doratura.
Una volta pronto, lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.


Vi auguro una buona giornata,

Ale

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.