venerdì 15 ottobre 2021

Seadas sarde al miele di corbezzolo

Le seadas o sebadas sono ravioli fritti di pasta di semola, ripieni di pecorino fresco e ricoperti di miele di corbezzolo.

Il dolce percorre tutta l'isola con varie denominazioni: sevada, sabada, casgiulata, seada, sebada, seatta ma identifica sempre la stessa bontà.

Adoro particolarmente questo dolce innanzitutto perché mi ricorda una bellissima vacanza fatta in Sardegna diversi anni fa e poi perché, come ben sapete, amo il miele e il contrasto tra la croccantezza del raviolo e la morbidezza del suo interno.

Non avendo trovato il pecorino fresco sardo, io utilizzo il formaggio sardo brigante, che si presta benissimo per questa deliziosa preparazione.

Questo dolce onora i sapori della Sardegna, il limone esalta il sapore del formaggio e del miele creando un affascinate connubio di sapori.

Provatelo!

SEADAS SARDE AL MIELE DI CORBEZZOLO

Per 6 seadas

Per il ripieno

200 g di formaggio pecorino fresco (come vi raccontavo, qui è impossibile trovarlo e l'ho rimpiazzato con il formaggio brigante sardo, ci sta un incanto)
la zeste di un limone grattugiata
un cucchiaino di semolino


Fate sciogliere in un pentolino il formaggio tagliato a pezzetti con poca acqua e una spolverata di semola.
Quando il formaggio sarà fuso, unite la buccia di limone, mescolate e lasciate riposare fino a che non sarà intiepidito.
Con le mani inumidite formare delle palline, schiacciatele e fatele asciugare su un telo. 

Per la sfoglia
  
250 g di farina di semola di grano duro
mezzo cucchiaio di strutto
acqua tiepida q.b.
un pizzico di sale


Impastate energicamente la farina con lo strutto e l'acqua necessaria per ottenere un impasto elastico. 
Tirate la sfoglia sottile e formare dei dischi di 10 cm circa di diametro, potete tagliarli con uno stampo per biscotti festonato oppure con l'apposita rotella tagliapasta sarda. 


Per la cottura e la finitura

olio extravergine d’oliva
miele di corbezzolo Mielizia
zeste grattugiata di mezzo limone 


Sistemare all’interno di un disco il formaggio e coprire con un altro disco di sfoglia. 
Premete bene i bordi in modo da sigillare completamente. 
Friggete i vostri ravioli in una padella  con abbondante olio caldo. 
Irrorate le seadas con abbondante miele e servite immediatamente terminando con una grattata di zeste di limone (se gradite).


Vi auguro un felice weekend,

Ale

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.