venerdì 23 luglio 2021

Gelo di anguria (gelo di melone)

Il gelo di anguria, chiamato anche gelo di melone, è un dessert tipico siciliano, esattamente della zona di Palermo, un dolce al cucchiaio facilissimo, delizioso e molto gradevole alla vista.

Ha un profumo particolare reso dalla cannella e dal gelsomino, che conferiscono note aromatiche indimenticabili.

Potete servirlo decorando con del pistacchio oppure, per ricreare i semini neri dell'anguria, con delle gocce di cioccolato.

La ricetta è tratta dal blog della bravissima Ada "Siciliani creativi in cucina" che vi consiglio di andare a visitare, sono sicura che vi verrà l'acquolina in bocca.

Un fine pasto ideale per queste torride giornate d'estate, provatelo!



GELO DI ANGURIA (GELO DI MELONE)

Per 6 persone 

1 lt di succo di anguria 

90 g di amido di mais (maizena)

100-120 g di zucchero semolato ( dipende dalla dolcezza dell'anguria utilizzata, quindi assaggiate)

20 ml di liquore al gelsomino Kitza (io non avevo i fiori di gelsomino in alternativa potete utilizzare un'infusione di 30 fiori di gelsomino in 20 ml di acqua per un intero giorno)

1 pizzico di cannella in polvere

pistacchi e gocce di cioccolato per decorare (facoltativi)


Passate l'anguria al passaverdure e filtratene il succo.

In un pentolino mescolate insieme l'amido e lo zucchero, unite gradatamente il succo d'anguria e mescolate bene per evitare grumi.

Cuocete il tutto a fiamma bassa fino a far addensare, unite il liquore o l'infusione di gelsomino ed infine la cannella.

Mescolate bene e versate in stampi metallici, leggermente inumiditi.

Lasciate riposare in frigo per almeno 12 ore.

Servite con pistacchi e gocce di cioccolato se le gradite.


Vi auguro un felice weekend,

Ale




1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.