mercoledì 30 giugno 2021

Spaghetti allo scoglio

Gli spaghetti allo scoglio sono un primo super appetitoso e gustoso, un piatto che rappresenta a pieno tutto il gusto del mare.

Io adoro prepararlo e servirlo con del buon peperoncino, che a mio avviso esalta tutto il gusto.

Vivendo nel profondo nord, non è facile trovare del buon pesce fresco ma ormai conosco i posti dove fidarmi e ottengo ottimi risultati.

Questo, come tanti altri piatti della mia terra, mi fanno sentire più a casa, immagino le onde del mare come sottofondo e una vista mozzafiato dai colori bianco e blu.

Lasciatevi trasportare...

Con questo piatto si accompagna bene il vino Greco di Tufo, vino bianco dai sentori fruttati, ideale con crostacei, servito ad una temperatura di 10° - 12°.

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

Per 4 persone

320 g di spaghetti di ottima qualità

1 kg di vongole

1 kg di cozze

qualche scampo

300 g di calamari

250 g di gamberi

200 g di pomodori datterini o ciliegini

2 spicchi d'aglio 

3 filetti di acciuga sgocciolati

olio evo

peperoncino fresco

prezzemolo tritato al coltello

1 bicchiere di vino bianco secco

poco sale


Spurgate le vongole e pulite le cozze, pulite i calamari e tagliateli a tocchetti.

In una pentola capiente con coperchio unite cozze e vongole a fuoco medio per qualche minuto e fatele aprire.

Sgusciatene un po', le altre lasciatele con il guscio.

Filtrate l'acqua di cottura delle cozze e delle vongole e tenete da parte.

In una padella alta con poco olio saltate gamberi e scampi per 4-5 minuti e se preferite sgusciateli teneteli da parte.

Il sughetto della cottura di scampi e gamberi lasciatelo in padella, unite un paio di cucchiai di olio, gli spicchi di aglio e le alici insieme al peperoncino fresco e fate insaporire.

Unite i tocchetti di calamari e il prezzemolo tritato, fate sfumare col vino bianco, poi unite i pomodorini, unite i crostacei, cozze e vongole la loro acqua.

Coprite con un coperchio e cuocete per 8-10 minuti a fiamma dolce.

Fate restringere e unite ancora una manciata di prezzemolo.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua poco salata, scolate al dente e condite con il condimento realizzato.


Vi auguro una felice giornata,

Ale



1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.