domenica 4 aprile 2021

Cuculi cosentini

I cuculi cosentini sono l'equivalente delle cuzzupe nella provincia di Cosenza ma a differenza delle cuzzupe che sono una sorta di biscotto nel catanzarese, i cuculi sono lievitati e presentano all'interno delle uova.

Io ho deciso di realizzarli a forma di coniglietto, la ricetta è di Domenica, la quale ringrazio.

Per l'occasione ho preparato una tavola imbandita di dolci per la nostra colazione di Pasqua: cuzzupe, nepitelle, pastiera, paste di mandorla, uova colorate e tanti coniglietti.

Vi auguro di cuore una felice Pasqua, con l'augurio di riprendere in mano presto la nostra vita!



CUCULI COSENTINI

Per 8 coniglietti

500 g di farina 0

2 uova intere

120 g di zucchero

150 g di latte intero

100 g di olio delicato 

50 ml di acqua

25 ml di liquore anice 

80 g dilievito madre 

buccia grattugiata di 1 limone   

gocce di cioccolato per gli occhi

granella di zucchero (facoltativo)


Lavorate zucchero e uova,unite un po' alla volta l 'olio lavorando con le fruste a velocità 

minima,aggiungete il liquore e la scorza di limone, il latte, e il lievito ammorbidito nell'acqua tiepida.

Aggiungete un po' alla volta la farina, impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio,

lasciate lievitare fino a quando raddoppierà di volume.

Riprendete l'impasto prelevando 8 palline da 70 g, 8 palline da 50 e 8 palline da 20 g.

Formate il corpo sotto, la testa sopra e la pallina più piccola incidetela a metà per realizzare le orecchie.

Mettete la granella nella parte bassa e applicate 2 gocce di cioccolato per simulare gli occhi.

Lasciate lievitare ancora, spennellate con un po' di latte e infornate a 180° in forno statico per circa 25/30 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare.










Un caro saluto dalla vostra 

Ale

1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.