venerdì 2 aprile 2021

Crescia marchigiana di Pasqua al miele di castagno

La crescia marchigiana di Pasqua al miele di castagno è una ricetta da me ideata per onorare le nostre meravigliose specialità italiane.

Per il progetto #ilmielegiusto oggi ci spostiamo nelle Marche per assaggiare questa ricetta tipica pasquale.

La crescia è un lievitato tradizionale della Pasqua realizzato con formaggio e abbondante lievito.

Nella mia ricetta troverete poco lievito, ma la presenza forte del miele ha contribuito ad una lievitazione perfetta.

Noterete il colorito abbastanza scuro, questo è conferito dal miele di castagno che in cottura regala un aspetto ambrato molto intenso ai lievitati.

Il sapore del formaggio e del miele di castagno si sposano perfettamente, questa torta salata è ideale accompagnata da salumi e da un buon vino rosso.

Provatela!


CRESCIA MARCHIGIANA DI PASQUA AL MIELE DI CASTAGNO 

Per una torta di 20 cm di diametro e alta 12 cm

5 uova medie

500 g di farina 0

75 g di parmigiano grattugiato

75 g di pecorino (io ho usato quello romano)

45 g di miele di castagno Mielizia

8 g di lievito di birra

100 ml di latte intero

100 ml di olio evo

un'abbondante manciata di pepe nero

18 g di sale


In una terrina mettete le uova e mescolatele ai formaggi, unite il pepe nero e il sale.

Nel latte tiepido unite il lievito e il miele e mescolate fino a farlo sciogliere, unite il composto alla crema di uova e formaggio.


Unite gradatamente la farina e l'olio fino ad ottenere un impasto omogeneo ma leggermente appiccicoso.

Ungete con dell'olio uno stampo del diametro di 20 cm e alto 10 cm, mettete l'impasto all'interno e fatelo lievitare per almeno 2 ore.

Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, cuocete in forno a 180° per circa 45 minuti.

Vale la prova stecchino.

Una volta fredda, servite a fette con dei salumi.




Visitate l'e-shop Mielizia


Buon venerdì Santo a tutti voi,

Alessandra



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.