mercoledì 3 marzo 2021

Vinschgerl pane di segale altoatesino

Il Vinschgerl è, insieme allo Schüttelbrot di cui trovate la ricetta qui , il pane tipico altoatesino per eccellenza.

Chiamato anche Vinschgauer Paarlen, nel caso in cui venga formato con 2 pagnotte piatte vicine, facendole lievitare e cuocendole insieme.

Si tratta del pane tradizionale con cui si realizza il Bauerntoast, ovvero il panino del contadino, pane di segale venostano, formaggio e speck appena affettato, una vera delizia.

Durante il weekend scorso mi sono cimentata nella preparazione di questo pane delizioso e devo dire che è venuto perfetto.

L'idea di prepararlo me l'ha suggerita mio fratello Antonio, era da tanto che me l'aveva chiesto e alla fine mi sono decisa.

Molto più buono e genuino di quello che di solito si trova nei panifici locali.

Pare che l'origine di questo pane risalga agli antichi forni dei conventi medievali, oggi è facilmente reperibile un po' ovunque nelle panetterie della provincia di Bolzano e la sua particolarità è il suo intenso profumo di semi di finocchio, cumino e trigonella.

Provatelo e non ve ne pentirete!


VINSCHGERL PANE DI SEGALE ALTOATESINO (ricetta tratta da qui)

Per la biga

220 g di farina di segale 

200 ml di acqua a 30 °C 

5 g di lievito 

6 g di miele di acacia


Per l'impasto

biga precedentemente realizzata

500 g di farina di segale 

280 g di farina di farro bianca o di frumento 

700 ml di acqua a 30 °C 

15 g di lievito 

20 g di sale 

10 g di semi di finocchio 

5 g di cumino

4 g di trigonella


Sciogliete il lievito nell'acqua calda insieme al miele. 

Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti per la biga per 5 min e quindi impastateli energicamente per 5 minuti. 

Coprite l'impasto e lasciatelo riposare per 1 ora a ca. 30 °C. 

Mescolate la biga e tutti gli altri ingredienti, lasciando per ultimo il sale e unendolo quando l'impasto sarà  ben amalgamato.

Otterrete un impasto morbido, spolverate con la farina di segale e lasciate riposare per 10-15 min. 

Formate delle pagnotte da 80-100 g, disponetele a coppie o singolarmente su una teglia foderata con carta da forno, lasciare riposare per altri 30-45 min e infine cuocete in forno statico a 220 °C per 45 min.



Vi auguro un felice mercoledì,

Ale

1 commento:

  1.    Ecco la sua e-mail :  combaluzierp443@gmail.com


    A causa del COVID-19 ho perso tutto e grazie a dio ho ritrovato il mio sorriso ed è stato grazie al signore Pierre Michel, che ho ricevuto un prestito di 65000 EURO e due miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti da quest'uomo senza alcuna difficoltà. È con il signore Pierre Michel, che la vita mi sorride di nuovo: è un uomo semplice e comprensivo.

                    Ecco la sua E-mail : combaluzierp443@gmail.com    

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.