martedì 26 gennaio 2021

Torta versata con crema pasticcera al limone e confettura di mirtilli

La torta versata con crema pasticcera al limone e confettura di mirtilli è una torta furba, che esce dal forno già farcita senza bisogno di essere tagliata.

L'ho realizzata per una richiesta che mi è stata fatta dalla mia amica Paola, spero le piaccia.


TORTA VERSATA ALLA CREMA PASTICCERA AL LIMONE E CONFETTURA DI MIRTILLI

Per una torta del diametro di 18-20 cm*

2 uova

80 g di zucchero 

75 g di farina 00

20 g di fecola di patate

6 g di lievito per dolci

scorza di mezzo limone di Calabria

50 ml di olio di semi di girasole

50 ml di latte intero

1 pizzico di sale


Per la crema pasticcera al limone

200 ml di latte intero

2 tuorli 

45 g di zucchero

15 g di fecola di patate

la scorza di un limone di Calabria


Per farcire

100 g di confettura di mirtilli

zucchero a velo per la superficie


Preparate la crema anche il giorno prima: mettete le scorze di limone nel latte e fatelo sobbollire, lasciate in infusione 5-6 minuti.

Prelevate le scorze e in una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero e la fecola, unite il composto al latte e continuate a mescolare a fuoco medio finché la crema non si sarà addensata.

Per la torta sbattetele uova con lo zucchero, rendetele belle spumose.

A parte setacciate farina, lievito e fecola

Aggiungete a filo l'olio e il latte al composto di uova e gradatamente le polveri.

Unite infine la scorza di limone e il pizzico di sale.

Lavorate fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi.

Versate metà del composto nello stampo imburrato e infarinato e cuocete in forno caldo a 175° per circa 15 minuti, la torta apparirà abbastanza dorata in superficie.

Unite la crema pasticcera e la confettura e ricoprite con il secondo strato di impasto, cuocete in forno alla stessa temperatura per altri 25-30 minuti.

Una volta cotta e ormai fredda, spolverizzate con dello zucchero a velo.

* prediligete uno stampo a cerniera per un risultato migliore



Vi auguro un felice martedì,

Ale




6 commenti:

  1. Forse c'è una svista. Quando dici di sbattere le uova con lo zucchero, immagino si debba fare senza la fecola, che, invece, va aggiunta in un secondo momento, insieme alla farins

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella grazie, per sbaglio avevo riportato la fecola anche sopra. Ho corretto

      Elimina
  2. Una torta ,molto golosa, complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Per caso ne è avanzata una fettina? sembra davvero deliziosa :)

    RispondiElimina
  4. Con solo crema o solo confettura cambia qualcosa?
    Tecnica di cottura da provare, verrebbe da pensare che si possa avere due cotture diverse ma da foto è perfetta

    RispondiElimina
  5. A causa del COVID-19 ho perso tutto e grazie a dio ho ritrovato il mio sorriso ed è stato grazie al signore Pierre Michel, che ho ricevuto un prestito di 65000 EURO e due miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti da quest'uomo senza alcuna difficoltà. È con il signore Pierre Michel, che la vita mi sorride di nuovo: è un uomo semplice e comprensivo. Ecco la sua E-mail : combaluzierp443@gmail.com    

    E-mail : combaluzierp443@gmail.com

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.