sabato 14 novembre 2020

Melting moments inglesi

I melting moments sono dei biscotti friabilissimi che, come dice il nome stesso, si sciolgono in bocca.

Nella versione inglese prevedono la ciliegina sopra e coccograttugiato oppure fiocchi di avena.

Ne esiste anche una versione australiana, simile agli shortbread scozzesi ma farciti con della crema al 

burro.

Sono rimasta attirata dalla versione inglese perché le ciliegine rosse mi fanno pensare ai dolci di una volta, dall'aspetto retrò e dal gusto genuino dei dolci della mamma.

Inoltre l'ispirazione mi è venuta guardando la mia nuova scatola di latta di Style Box e subito mi sono tornati alla mente i vecchi ricettari Bertolini che sfogliavo affascinata da bambina.


I biscotti sono tremendamente buoni e creeranno dipendenza, provateli per i doni homemade di Natale o per un tè delle 17, in vero stile inglese.




MELTING MOMENTS INGLESI

per 18-20 biscotti di 20 g ciascuno

40 g di burro a temperatura ambiente

65 g di strutto

85 g di zucchero semolato

1 tuorlo grande 

2-3 gocce di estratto naturale di vaniglia

150 g di farina autolievitante

fiocchi di avena

cocco grattugiato

9-10 ciliegine candite tagliate a metà in senso orizzontale


Lavorate il burro e lo tutto con lo zucchero, aggiungete il tuorlo e la vaniglia.

Setacciate la farina ed unitela al composto.

Formate 9-10 palline che rotolerete nel cocco o nei fiocchi di avena, appiattite leggermente e ponete al centro una ciliegina candita.

Metteteli su una teglia coperta da carta forno e fate riposare un'ora in frigo. 

Cuocete in forno caldo a 180° per circa 10 minuti.




Ecco la pagina della ricetta di un ricettario anni '50 di un'azienda di farina che lanciò sul mercato quella autolievitante.




Vi auguro un felice weekend,

Ale


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.