venerdì 1 maggio 2020

Barrette Kinder Délice

Le barrette Kinder Délice sono delle barrette di due strati di torta deliziosa al cioccolato fondente, farcita all'interno con un sottile strato di crema al latte e glassate al cioccolato, proprio come le famose merendine.
Piacciono sempre a tutti da morire, provatele anche voi e mi direte.

Sono davvero squisite, parola di Ale!


BARRETTE KINDER DÉLICE

Per 12 -14 barrette

1 uovo grande
80 gr di zucchero semolato
100 gr di farina 00
25 gr di cacao amaro in polvere
65 g di cioccolato fondente fuso
75 ml di latte tiepido
90 gr di burro morbido
5 g di lievito in polvere
1 pizzico di sale

Per la crema

100 g di formaggio cremoso
50 ml di panna
1 cucchiaio di zucchero a velo
50 g di cioccolato bianco fuso
qualche goccia di estratto di vaniglia

Per la glassa

125 g di cioccolato fondente fuso
40 ml di latte intero caldo
  
Lavorate con le fruste il burro con lo zucchero, unite l'uovo finché non si è ben amalgamato. Aggiungete il cioccolato fuso e il latte e montate bene il composto.
In un'altra ciotola mescolate bene la farina, il cacao, il lievito e il sale. Unite gli ingredienti secchi con il composto al cioccolato e lavorate con le fruste.
Versate il composto negli appositi stampi per barrette e cuocete per circa 20 minuti a 180°.
Per la crema sbattete sempre con le fruste il formaggio, la panna e lo zucchero a velo, il cioccolato e la vaniglia.
La consistenza sarà molto corposa e per niente liquida.
Appena i dolcetti saranno pronti e raffreddati, tagliateli a metà e farciteli con la crema bianca.
Mettete le barrette in freezer per circa 20 minuti.
Ora potrete preparare la glassa: fondete il cioccolato fondente a cui unirete il latte tiepido, mescolando molto energicamente.
Non preoccupatevi se la glassa vi sembrerà troppo liquida, basterà attendere qualche minuto prima che si rapprenda. Non appena sarà un po' più densa potrete glassare i vostri dolcetti immergendoli velocemente.
Decorate le barrette con del cioccolato fuso con l'aiuto di un sac-à-poche con bocchetta sottilissima creando delle righe a zig-zag.
Servite quando la glassa sarà del tutto solidificata.


Buon primo maggio a tutti,
Ale

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.