venerdì 24 aprile 2020

Treccine al miele di clementino e pistacchi

Le treccine al miele di clementino e pistacchi sono delle brioche soffici, morbide e profumate.
Perfette per la colazione e la merenda, i miei bambini le hanno adorate, e voi?

Il miele di clementino Mielizia è un miele dal sapore floreale e fruttato, che si sposa benissimo con questo impasto. Assaggiatelo e ditemi cosa ne pensate.

Pronti per fare colazione con me?





TRECCINE AL MIELE DI CLEMENTINO E PISTACCHI

Per 6-8 nastrine (dipende dalla dimensione che sceglierete)

200 g di farina 00
50 g di farina di manitoba
90 g di uova (circa 2 piccole)
40 g di latte
8 g di lievito di birra
la scorza grattugiata di un'arancia non trattata
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
30 g di miele di clementino Mielizia
20 g di zucchero
90 g di burro molto morbido
4 g di sale

Per le pieghe
50 g di burro morbido
3 cucchiaini di zucchero a velo
scorza di mezza arancia grattugiata

zucchero semolato e scorza d'arancia molto fine per rifinire
poco miele per spennellare
granella di pistacchio

Nella ciotola della planetaria lavorate mescolate la farina e il lievito di birra sciolto nel latte, unite le uova, la scorza d'arancia, la vaniglia, il miele e lo zucchero, lavorando il tutto col gancio.
Lavorate per circa 10 minuti,  poi aggiungete gradatamente il burro molto morbido ma non fuso in piccoli pezzetti e in 2 riprese e amalgamatelo bene all'impasto.
Terminato il burro, incorporate il sale e impastate ancora per altri 5 minuti.
Formate un panetto, avvolgete la ciotola con della pellicola e fate lievitare in frigo per circa 3 ore.
Mentre l'impasto lievita, mescolate  il burro con lo zucchero a velo e la scorza di arancia, formando una crema morbida.
Trascorso il tempo di lievitazione, stendete la sfoglia in un rettangolo dello spessore di circa 1 cm con l'aiuto di un mattarello.
Spalamate la crema di burro e arancia in maniera omogenea verso il centro lasciando i lati, poi piegate i lati  della pasta verso il centro ( sia i lati lunghi che i lati corti, a mo' di lettera per intenderci), eseguendo la prima piega, coprite con un canovaccio e fate lievitare la pasta per un'altra oretta in frigorifero.
Trascorsa l'ora, stendete la pasta con il mattarello ed eseguite la seconda piega, fate riposare un'altra ora in frigo e finalmente tagliate delle strisce (bastoncini), che intreccerete a due a due.
Spennellate con pochissimo miele le vostre treccine e mettete della granella di pistacchio in superficie unito a della scorza di arancia grattugiata finissima. e poco zucchero,
Disponete le treccine su una placca da forno e fatele lievitare ancora mezzoretta.
Infornate a 180° per circa 20 minuti.




Vi auguro un felice venerdì,
Ale

1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.