mercoledì 22 aprile 2020

Panini brioche allo zabaione

I panini brioche allo zabaione sono dei panini dolci per la colazione o la merenda, che ho realizzato per smaltire lo zabaione che avete visto ieri.
Soffici, profumati e deliziosi con lo zabaione all'interno dell'impasto, questi panini sono ottimi in purezza o anche accompagnati con del miele o della confettura.


PANINI BRIOCHE ALLO ZABAIONE

Per 12-14 panini

115 g di zabaione
270 g di farina di manitoba
20 g di latte a temperatura ambiente
35 g di zucchero semolato
120 g di burro morbido
6 g di lievito di birra (io ho usato 60 g di pasta madre)
4 g di sale

1 uovo + poco latte per spennellare


Sciogliete il lievito di birra nel latte, mettete la farina nella ciotola e unite il latte e lievito e lo zucchero.
Azionate la planetaria, aggiungendo, gradatamente lo zabaione.
Lavorate l'impasto fino a che non sia compatto, unite il burro a fiocchi piano piano continuando a lavorarlo, infine unite il sale.
Fate incordare l'impasto e formate un panetto che metterete in una ciotola a far lievitare fino al raddoppio dell'impasto.
Una volta raddoppiato, formate dei panini ovali che pirlerete leggermente ai lati e fate lievitare in forno con la lucina accesa per circa un'oretta.
praticate dei tagli nel senso dellalarghezza su tutti i pani e pennellateli con uova sbattuto insieme al latte.
Infornate in forno caldo a 175° per circa 25-30 minuti o finché non saranno ben dorati sia alla base che in superficie.



Vi auguro una buona serata,
Ale


2 commenti:

  1. sono troppo belli, io adoro lo zabaione e non mi viene mai!

    RispondiElimina
  2. Ma che buoni!
    Grazie per la ricetta.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.