lunedì 10 febbraio 2020

Plumcake allo yogurt: la ricetta perfetta

Il plumcake allo yogurt è il dolce semplice e gustoso, che conquisterà tutti, grandi e piccini.
Perfetto per la colazione o anche per la merenda, è soffice, umido, compatto e molto più buono di quello industriale.

Provatelo, subito e non ve ne pentirete!




PLUMCAKE ALLO YOGURT: LA RICETTA PERFETTA (tratta da qui)

Per circa 1 plumcake di 25 cm di lunghezza

150 g di farina 00
50 g di fecola di patate
200 g di yogurt bianco a temperatura ambiente (o del gusto che preferite)
3 uova grandi
160 g di zucchero semolato
100 ml di olio di semi di girasole
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
la scorza di un limone non trattato
16 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale
4-5 cucchiai di confettura di albicocche (facoltativa)

Nella planetaria montate con le fruste le uova e lo zucchero, fino a creare un composto gonfio e spumoso.
Unite sale, vaniglia e scorza di limone, continuate a montare versando a filo l'olio.
Setacciate farina, lievito e fecola e prelevate dal totale 2 cucchiai di farina che unirete al composto di uova e montate ancora.
Aggiungete lo yogurt, alla fine aggiungete il resto della farina e versate il composto in uno stampo per plumcake precedentemente imburrato e infarinato.
Cuocete in forno a 175° per circa 45 minuti, vale comunque la prova stecchino in entrambi i casi.
Appena tolto dal forno, spennellate il dolce con della confettura in superficie e rimettetelo in forno per altri 2 minuti.
Estraete dallo stampo dopo qualche minuto e gustate freddo.




Vi auguro un buon inizio settimana,
Ale



3 commenti:

  1. Più buono di quello industriale è sicuro!

    RispondiElimina
  2. Mmmm che bontà!
    Soffice soffice.
    Grazie per la ricetta che copio subito.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  3. Ricetta favolosa, penso sia uno dei miei dolci preferiti, perfetto in ogni occasione, un bacione tesoro!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.