lunedì 13 gennaio 2020

Scarpette di Sant'Ilario

Le scarpette di Sant'Ilario sono un dolce tipico del patrono della città di Parma.
In occasione del 13 gennaio, infatti, ricorre la festa di Sant'Ilario e immancabili sono le sue scarpette, a cui è legata un'antica leggenda.
Ilario si trovava con le scarpe consumate per le strade di Parma in una fredda giornata d'inverno.
Un ciabattino vedendolo, si intenerì e gli fece così un paio di scarpe nuove.
La leggenda racconta che il giorno dopo esse si trasformarono in scarpe d'oro.
Da allora tutta la città di Parma festeggia questo miracolo e le scarpette di pasta frolla ne sono il dolce simbolo.

Considerato il fatto che a questo nome sono molto legata e visto che ho deciso di chiamare "Ilaria" la mia sorellina quando avevo appena 6 anni, ho deciso di dedicarle questi teneri biscottini.

Io purtroppo non avevo lo stampo giusto e mi sono arrangiata con quello che avevo in casa.
Il risultato è stato comunque soddisfacente, biscotti deliziosi e colorati pieni di zuccherini che hanno fatto impazzire i miei bimbi.

Io ho seguito questa ricetta della pasticceria Battistini di Parma, dimezzando le dosi.

Provatele, sono squisite!


SCARPETTE DI SANT'ILARIO

Per circa 50 scarpette

400 g di farina 00
80  g di uova
35 g di tuorlo
200 g di burro morbido lasciato a temperatura ambiente
mezza bacca di vaniglia la scorza di mezzo limone grattato
160 g di zucchero a velo
5 g di sale
5 g di lievito in polvere

Per la ghiaccia reale colorata

280 g di zucchero a velo
60 g di albume
eventuale colorante rosa, verde, blu in gel

Per decorare

codette colorate
monpariglia colorata
mini smarties


Sulla spianatoia impastate la farina,  lo zucchero, le uova, il tuorlo, il burro morbido, la scorza di limone, la vaniglia, il lievito e il pizzico di sale.
Non lavorare eccessivamente il composto ma dovrete formare un impasto liscio e omogeneo.
Formate una palla e fatela riposare in frigo per circa un'oretta coperta da pellicola trasparente.
Trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto ad uno spessore di 6 mm e intagliate i biscotti a forma di scarpetta.
Cuocete a 170° per circa 15-16 minuti finché saranno leggermente dorati.

Mentre i biscotti cuociono, sbattete l'albume e unite lo zucchero a velo formando una glassa bianca e corposa priva di grumi, dividete la glassa realizzata in 3 ciotole diverse per unire i diversi colori.
Una volta pronti e freddi i biscotti, immergeteli nelle glasse colorate e decorate a piacere.


Questo post è dedicato alla mia sorellina e a lei, oggi, faccio tanti auguri di buon onomastico!


Buon inizio di settimana a voi
Ale

4 commenti:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.