lunedì 23 settembre 2019

Il mio tiramisù

Il tiramisù è il dolce italiano per eccellenza, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, di origine veneta, spopola ovunque e piace (quasi) sempre a tutti.
Questa è la mia personale ricetta, non uso il marsala e diluisco il caffè con poca acqua per avere un tramisù equilibrato che non sappia solo di caffè.
Non me ne vogliano i puristi, uso solo ed esclusivamente savoiardi, pastorizzo le uova se sono del contadino e se no, vado sul sicuro con quelle del supermercato.

Provatelo e anche la mia versione vi conquisterà!





IL MIO TIRAMISÙ 

Per uno stampo 30x20

500 g di mascarpone
350 g di savoiardi
5 tazzine di caffè espresso
150 ml di acqua
6 cucchiai di zucchero
4 uova pastorizzate (o del supermercato)
cacao amaro per spolverare


Montate a spuma i tuorli e lo zucchero con le fruste fino a farli triplicare di volume, poi aggiungete a cucchiaiate il mascarpone amalgamandolo bene. Montate in un'altra terrina gli albumi a neve fermissima e uniteli alla crema delicatamente con l'aiuto di una spatola dal basso verso l'alto, per non far smontare il composto.
Preparate il caffè e diluitelo con l'acqua e intingetevi i savoiardi in maniera veloce senza farli bagnare troppo.
Preparate un sottile strato di crema, poi uno strato di biscotti sul fondo dello stampo, poi stendete un'abbondante quantità di crema poi ricominciate con un altro strato di biscotti e crema fino ad esaurimento degli ingredienti.
Cospargete l'ultimo strato di crema con cacao amaro  e mettete in frigo per almeno 3-4 ore.
Servite dopo il riposo in frigo.



Vi auguro un felice lunedì,
Ale

1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.