giovedì 13 giugno 2019

Byrek albanese con carne, peperoni e cipolla

Il byrek albanese con carne, peperoni e cipolla è un delizioso street-food tradizionale della cucina balcanica, che ho assaggiato per la prima volta a Tirana.
Mi piace tantissimo e credo che non mi stuferebbe mai, l'ho assaggiato con ricotta e spinaci, con carne e pomodoro, con porri e yogurt, con ricotta e uova ed è sempre delizioso, anche se la mia versione preferita è quella con la carne, a cui stavolta ho unito i peperoni.


Sentirete che bontà, parola di Ale!

Se volete consigli su dove andare in Albania, vi consiglio di leggere questo post, dove troverete un'altra ricetta tipica albanese.


BYREK ALBANESE CON CARNE, PEPERONI E CIPOLLA


Per la pasta fillo



900 g di farina 0
circa 450 g di acqua calda (ma non versatela in un colpo e regolatevi di conseguenza se è necessario un quantitativo minore o superiore)
9 g di sale



Per il ripieno



1 grossa cipolla bianca
700 g di carne macinata mista
2 peperoni rossi tagliati a listarelle
la punta di un cucchiaino di peperoncino in polvere
poco olio evo
sale
pepe





Preparate il ripieno affettando la cipolla e tritandola col coltello.
Mettetela in una padella con l'olio e fatela rosolare, unite i peperoni e lasciateli cuocere per 5-6 minuti, aggiungete la carne e fatela cuocere, unite il sale, peperoncino e il pepe per ultimi.
Fate raffreddare.
In una ciotola versate la farina, l'acqua e il sale e impastate fino a che non otterrete un impasto morbido ed elastico.
Da questo impasto ricavate circa 25 palline che coprirete con un canovaccio di cotone e farete riposare per circa 30-40 minuti.
Con l'aiuto di un matterello sottile stendete ciascuna pallina in una sfoglia sottilissima quasi trasparente del diametro di 34 cm.
Ungete la vostra teglia e mettete il primo foglio di pasta all'interno, fate i modo che i lembi della vostra pasta fuoriescano dalla tortiera.
Spennellate la sfoglia con l'olio all'interno e mettete un po' di carne, peperoni e cipolla.
Coprite con altri 6 fogli di pasta spennellati d'olio tra di loro e unite nuovamente uno strato di carne, poi le sfoglie spennellate di olio tra loro e poi carne, ripetete l'operazione per altre 4 volte in tutto.
Al termine della carne e delle sfoglie, richiudete la vostra torta salata con i lembi lasciati fuori dalla tortiera a mo' di torta e spennellate la superficie con dell'uovo sbattuto.
Cuocete in forno caldo a  200° per circa 20-25 o finché non sarà perfettamente dorato.
Servite a tranci e gustate tiepido o caldo.




Vi auguro un felice giovedì,
Ale

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.