lunedì 26 novembre 2018

Lussekatter al lievito madre- briochine svedesi allo zafferano

Le Lussekatter (ovvero i gatti di Santa Lucia) sono un dolce tipico svedese che si prepara tradizionalmente il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia.
Io ho anticipato i tempi e li ho preparati qualche giorno fa, impiegando il fantastico zafferano d'Iran Goldspice.

LUSSEKATTER AL LIEVITO MADRE - BRIOCHINE SVEDESI ALLO ZAFFERANO

Per circa 20-22 pezzi

400 g di farina di manitoba
400 g di farina 00
150 g di burro morbido
150 g di pasta madre appena rinfrescata
1 uovo medio
170 g di zucchero semolato
2 g di zafferano iraniano Goldspice
400 g di latte intero
1 pizzico di sale
20 g di uvetta o 60 g di gocce di cioccolato

Ammorbidite il lievito madre con 100 g di latte a temperatura ambiente. Il resto del latte scaldatelo in un pentolino e all'interno stemperate lo zafferano precedentemente tritato cercando di non superare i 35°.
Nella planetaria lavorate la farina con il latte allo zafferano e lievito madre ammorbidito, lo zucchero e il pizzico di sale.
Con il gancio amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e compatto che si stacca dalla pareti, a questo punto unite il burro poco alla volta, in piccoli fiocchi, in 3 fasi.
Ogni volta che una parte di burro sarà assorbita, unite la successiva.
Mettete l'impasto ottenuto in una ciotola leggermente imburrata e fate lievitare per almeno 8 ore.
Trascorso questo tempo, realizzate dei bastoncini di impasto di circa 70 grammi ciascuno e arrotolate da un estremità e dall'altra contemporaneamente fino ad ottenere una sorta di S.
Unite le gocce di cioccolato o uvetta al centro di ciascuna spirale e spennellatele in superficie con l'uovo leggermente sbattuto.
Lasciate lievitare per altri 30 minuti e poi infornate a 180° per 20/25 minuti.
Gustatele tiepide o fredde, sono buonissime.



Vi auguro un felice inizio settimana,
Ale

3 commenti:

  1. Non ho mai provato a farli ma questa ricetta mi intriga moltissimo..grazie Ale e felice settimana <3

    RispondiElimina
  2. queste mi mancano e le ho nella lista da diverso tempo! Grazie della ricetta
    bacio

    RispondiElimina
  3. li ho visti spesso in giro ma mai assaggiati

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.