mercoledì 19 settembre 2018

Confettura di peperoncino calabrese

La confettura di peperoncino calabrese è una delizia che dovete provare una volta nella vita.
Se amate i sapori piccanti, amerete questa deliziosa confettura che è perfetta in accompagnamento a formaggi stagionati come il pecorino, oppure formaggi freschi come ricotta o quark, che aiutano a stemperare l'intensa nota piccantina.
Realizzata con peperoni e peperoncini, si tratta di una confettura agrodolce molto piacevole e gustosa.


CONFETTURA DI PEPERONCINO CALABRESE (ricetta tratta da qui)

Per 4 vasetti di 200 g

200 g di peperoncini rossi calabresi puliti dalle parti bianche e privati dai semi
800 g di peperoni rossi
500 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale fino
50 ml di vino rosso da tavola

Tagliate i peperoni a tocchetti eliminando semi e parti bianche, procedete allo stesso modo, utilizzando dei guanti per uso alimentare, con i peperoncini, tagliandoli a metà, pulendoli e poi tagliateli a tocchetti.
Mettete in una pentola con lo zucchero, il sale e il vino rosso.
Fate cuocere a fuoco basso per circa un'ora con coperchio ma avendo cura di lasciare un piccolo sfiato per il vapore.
Nel frattempo sterilizzare i barattoli e i coperchi e trascorsa l'ora, passate il composto di peperoni e peperoncini al passaverdura.
Una volta terminata questa operazione, rimettete sul fuoco il composto e fate addensare (basterà 20-30 minuti).
Versate la confettura ancora bollente nei vasetti sterilizzati e capovolgerli a testa in giù per realizzare il sottovuoto.



Buona giornata dalla vostra 
Ale

3 commenti:

  1. Piccantissima delizia.... vorrei proprio provarla!!!! A presto LA

    RispondiElimina
  2. Solo chi l'ha provata può sapere quanto sia buona. Io la trovo fantastica ed immagino che lo sarà anche la tua.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.