lunedì 18 giugno 2018

Pie al rabarbaro, fragole e lamponi

La pie al rabarbaro, fragole e lamponi è una delle torte alla frutta più buone mai mangiate prima.
Innanzitutto perché con realizzata con pochi zuccheri, in modo tale da  esaltare il buon sapore della frutta del ripieno.
Inoltre l'utilizzo di Fiordifrutta fragole e fragoline di bosco, la rende ancora più speciale.

Provatela e sono sicura che sarà subito amore!


PIE AL RABARBARO, FRAGOLE E LAMPONI

Per una pie di 20 cm di diametro

200 g di farina 00
40 g di acqua ghiacciata
130 g di burro freddo di frigo e tagliato a cubetti
1 pizzico di sale
2 cucchiai di aceto bianco di mele

Per il ripieno

2 coste di rabarbaro affettate (e passate in padella con un cucchiaio di zucchero e poca acqua fino a farle ammorbidire leggermente)
100 g di fragole tagliate a tocchetti
100 g di lamponi
180 g di Fiordifrutta fragole e fragoline di bosco

Per terminare

1 uovo sbattuto
zucchero semolato da spolverare


In un robot da cucina o nella planetaria lavorate il burro, lo zucchero , la farina e il sale fino ad ottenere un impasto "sbriciolato". Mescolate l'acqua e l'aceto e unitelo al composto lavorandolo per ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Formate una palla e avvolgetela con della pellicola trasparente, lasciate riposare in frigo per almeno 40 minuti.
Riunite in una ciotola i frutti lavati, il rabarbaro ammorbidito e la confettura di fragole. 
Imburrate e infarinate uno stampo tondo e ondulato, prendete parte dell'impasto e stendetelo con un matterello, rivestite il fondo fino alle pareti, accompagnando la pasta nella forma con le dita fino a rivestire le pareti.
Mettete il ripieno intiepidito all'interno dello stampo e ricoprite con l'impasto rimanente , lasciandone un piccola parte per le decorazioni.
Con l'impasto rimanente ho realizzato due serpentelli attorcigliati fra di loro e ho poggiato la decorazione sui lati della circonferenza, poi ho realizzato dei piccoli cuoricini, spennellate la superficie con l'uovo sbattuto e spolverate con poco zucchero.
Con un coltellino praticate dei piccoli tagli al centro a mo'di fiore per far uscire l'umidità che si formerà in cottura.
Cuocete in forno caldo a 190° per circa 25-30 minuti.
Mettete una teglia al di sotto dello stampo per evitare che il ripieno possa colare al di sotto.
Una volta cotta, fatela raffreddare e gustate a temperatura ambiente.






Buona settimana,
Ale

2 commenti:

  1. Buongiorno..il rabarbaro non lo conosco..sarà delizioso questa crostata..bravissima! Buona vacanza

    RispondiElimina
  2. Il rabarbaro, ammetto la mia ignoranza, lo conosco solo di nome ma non l'ho mai provato però questa pie ha un aspetto davvero favoloso...me metterò alla ricerca del rabarbaro per provarla subito!Baci,Imma

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.