mercoledì 25 aprile 2018

Pappa al pomodoro di Patrizia

Piatto della tradizione toscana, squisito nella sua semplicità, di facile realizzazione ma per nulla scontato nella preparazione.
Importantissima la scelta degli ingredienti: pomodoro maturo, possibilmente pachino, pane casereccio toscano e non salato, olio extravergine di ottima qualità.

La ricetta è tratta dal blog di una toscana doc, Patrizia, che ringrazio per questa meravigliosa ricetta.

In casa ha fatto grande successo.



PAPPA AL POMODORO

1 kg di pomodori pachino maturi scottati in acqua bollente e pelati
350 di pane toscano raffermo
acqua bollente q.b.
1 spicchio d'aglio
mezza cipolla bianca
2 foglie di alloro
1 mazzetto di basilico fresco
sale
pepe
olio evo toscano

Tagliate il pane a cubetti.
Preparate un trito di cipolla e aglio e fate rosolare a fiamma bassissima insieme all'olio non dovranno colorire bensì cuocere per 5 minuti.
Unite dell'acqua se necessario.
Aggiungete le foglie di alloro e il basilico tritato grossolanamente.
Cuocete ancora per circa 15 minuti aiutandovi con dell'acqua, unite i pomodori pelati e privati dei semi, salate, pepate e se vi piace, unite del peperoncino.
Fate insaporire per 5-6 minuti poi Unite il pane e coprite con l'acqua bollente e continuate a cuocere a fiamma dolce.
La pappa sarà pronta quando avrete "rotto il velo" in superficie che si crea durante la cottura per 7 volte.
All'incirca ci vorrà circa 1 ora.
Durante la cottura, dotatevi di un coperchio per evitare schizzi e scottature.

Servite tiepida, possibilmente irrorata di olio evo e con foglie di basilico fresco.





Felice 25 aprile,
Ale

1 commento:

  1. Buonissima la pappa io la mangio spesso l'estate, buona serata.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.