lunedì 5 febbraio 2018

Buñuelos de rodilla messicani

I buñuelos messicani sono un tipico dolce di strada messicano, diffusi durante le festività natalizie e il Carnevale, sono fritti e solitamente serviti con lo sciroppo di piloncillo, cioè un preparato alimentare ottenuto dal succo della canna da zucchero.
Ovviamente, io non avendone a disposizione, ho optato per un miele delizioso, quello Mielizia, di girasole.

Si chiamano buñuelos de rodilla, perché generalmente i dischi da friggere si stendono appoggiando la pasta al ginocchio, coperto da un panno e allargandoli il più possibile.

Per il nostro lunedì etnico oggi partiamo per il Messico, siete pronti?


BUÑUELOS DE RODILLA MESSICANI

Per 10 -12 dischi di 12 cm di diametro

150 g di farina 00
5 g di lievito in polvere per dolci
10 g di zucchero
1 punta di cucchiaino di sale
1
uovo
15 g di burro morbido
40 - 60 g di acqua tiepida

Per servire

60 g di miele di girasole Mielizia
1 stecca di cannella
3chidi di garofano


Mescolate la farina, il lievito, il sale e lo zucchero in una ciotola, unite l'uovo e amalgamate.
Mettete per ultima l'acqua tiepida, regolatevi per la quantità esatta fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Coprite la ciotola contenente l'impasto e lasciate riposare per 30 minuti.
Trascorso questo tempo, formate delle palline di circa 30 g ciascuna e stendetela con il matterello sottilissima  fino a formare un disco sottile di 12 cm circa.
Cuocete in abbondante olio caldo da entrambi i lati.
Nel frattempo scaldate il miele insieme alla cannella e ai chiodi di garofano, quando il miele sarà completamente liquido, spegnete e lasciate gli aromi in infusione per almeno 10 minuti.
Servite le frittelle calde con il miele aromatizzato.




Felice lunedì,
Ale

1 commento:

  1. Devono essere molto buoni e farli salati visto che dolce no per me.... preso nota comunque. Buona serata.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.