martedì 30 gennaio 2018

Spaghetti al nero di seppia

Ognuno di noi ha una ricetta di "mammà", una ricetta che ricordate da sempre e che come la fa lei, non la fa nessuno.
Ecco, questa, per me è una di quelle.
I suoi spaghetti al nero di seppia per il cenone alla vigilia di Natale non se li dimentica nessuno.
Piccantini, squisiti, deliziosi.

Grazie mamy per questa ricetta fantastica.



SPAGHETTI AL NERO DI SEPPIA

Per 4 persone

2 seppie grandi già pulite
20 g di nero di seppia (in vescica o in bustina)
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di olio evo
250 ml di passata di pomodoro
prezzemolo fresco
peperoncino piccante
sale q.b.

Mettete l'olio e lo spicchio d'aglio affettato, rosolatelo brevemente.
Nel frattempo tagliate le seppie e le code a strisce sottili, unitele all'aglio e aggiungete mezzo peperoncino piccante, fate soffriggere, poi eliminate quest'ultimo.
Unite la passata di pomodoro e fate cuocere per alcuni minuti fino a che la salsa non si addenserà.
Spremete con delicatezza la vescica delle seppie contenente il nero e versatelo sulla salsa.
Mescolate fino a che il sugo non sarà diventato completamente nero.
Cuocete gli spaghetti in acqua poco salata e una volta al dente, conditeli con il sugo nero.
Servite con prezzemolo fresco tritato fine e del peperoncino fresco oppure olio piccante, se gradite.

 
Buon appetito! 




Felice giornata,
Ale

2 commenti:

  1. Complicati da mangiare ma veramente deliziosi!!

    RispondiElimina
  2. Io adoro la pasta o anche il riso al nero di seppia. La faccio solo per me mari..tino quello che è nero non mangia. Cerco di farmi dare in pescheria la vescica perchè quelle in bustina non è la stessa cosa purtroppo. Ottimo piatto. Buona serata.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.