martedì 9 gennaio 2018

Pasta e piselli con spaghetti spezzati

La pasta e piselli è una di quelle ricette che mi ricordano l'infanzia, infatti di pasta coi legumi da bambini ne ho mangiate tante.
Quella ai piselli è sempre stata una delle mie preferite, forse per la semplicità del gusto, forse perché avevamo la fortuna di avere verdure e legumi sempre freschi, ma erano di una bontà indescrivibile.
Come ben sapete, al momento i piselli non sono di stagione ma se avete dei buoni piselli surgelati, la vostra pasta sarà altrettanto gustosa.

E se non avete in casa la pasta piccola, fate come si faceva una volta, spezzate gli spaghetti.


PASTA E PISELLI CON SPAGHETTI SPEZZATI

Per 4 persone

170 g di spaghetti spezzati
mezza cipolla bianca
450 g di piselli surgelati
olio evo
pepe nero appena macinato
sale

Mettete una pentola piena d'acqua a bollire per la cottura della pasta.
Affettate la cipolla e mettetela in un tegame a soffriggere con l'olio, quando sarà leggermente rosolata unite i piselli e unite poca acqua di cottura.
Cuocete per 8-10 minuti.
Cuocete gli spaghetti molto al dente e scolateli con una schiumarola mettendoli all'interno dei piselli cotti, unite ancora un po' di acqua di cottura e lasciate cuocere un paio di minuti al massimo,  aggiustate di sale e pepe.
Servite calda.


Buona giornata dalla vostra
Ale

3 commenti:

  1. Anche per me la pasta e piselli è la pasta dell'infanzia... e io la preparo spesso tutto oggi come una volta... Buonissima. A presto LA

    RispondiElimina
  2. Da noi a Trieste si usava moltissimo anche se un piatto veneto risi e bisi ma io lo preferisco con la pasta spezzata o quella naturalmente corta. Ottimo piatto. Buona serata.

    RispondiElimina
  3. Queste minestre con gli spaghetti spezzati mi riportano all'infanzia.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.