mercoledì 13 dicembre 2017

Frolline veronesi di Santa Lucia

C'è chi quasi ne ignora l'esistenza, chi invece la vive ancora di più rispetto a Babbo Natale ma al Nord Italia, soprattutto in Veneto e Trentino, dove ho vissuto per quasi 10 anni, la tradizione di Santa Lucia è ancora molto viva.

A Verona, infatti, è tradizione preparare le frolline di Santa Lucia, dei deliziosi e semplici frollini cosparsi di zucchero a velo che si è soliti mangiare e servire il 13 di dicembre.

La ricetta è tratta da qui ringrazio Morena per questa ennesima delizia.


FROLLINE VERONESI DI SANTA LUCIA

Per circa 30 biscotti

250 g di farina 00
160 g di burro a temperatura ambient
85 g di zucchero a velo setacciato
la scorza di un limone
1 tuorlo
1 pizzico di sale

Nella planetaria con la foglia lavorate il burro e la farina e il sale fino ad ottenere un impasto sbriciolato.
Unité lo zucchero a velo, la scorza di limone grattugiato e il tuorlo.
Formate velocemente un impasto omogeneo e create una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente.
Fate riposare per almeno 1 ora in frigorifero.
Trascorso questo tempo, stendete l'impasto con un mattarello e con gli appositi stampi a vostro piacere intagliate i vostri biscotti che adagerei te su una teglia coperta di carta forno.
Mettete i biscotti in frigo oppure all'aperto per almeno 20 minuti.
Cuocete i biscotti a 180° per circa 10-15 minuti o finché saranno ben dorati.
Una volta freddi, spolverate con dello zucchero a velo.



Felice Santa Lucia a tutti,
Ale

1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.