lunedì 6 novembre 2017

Mini byrek ai porri, formaggio bianco e sale salu con guacamole all'habanero

Oggi vi presento un vero piatto fusion, cucina balcanica e cucina messicana si mescolano formando una delizia senza pari.
L'uso del fantastico peperoncino Peperita ha fatto la differenza e questa ricetta è davvero squisita.

Provatela.



MINI BYREK AI PORRI, FORMAGGIO BIANCO E SALE SALU CON GUACAMOLE ALL'HABANERO

Per 4 persone

Per il ripieno

3 porri a rondelle
olio evo
un pizzico di sale Salù Habanero Fatali Peperita
160 g di formaggio bianco tipo feta o (Krem beyaz turco) sbriciolato

In una padella mettete l'olio e il porro e fatelo cuocere, unite il sale all'habanero fatali
A parte sbriciolate il formaggio fresco e tenetelo da parte.


Per il mio guacamole all'habanero

2 pomodori verdi medi
2 avocado maturi
1 cipolla bianca piccola
1 spicchio d'aglio
il succo di un lime ( in sostituzione il limone va benissimo)
sale
4 pizzichi di peperoncino Habanero Red Savina Peperita


Versate gli ingredienti tagliati grossolanamente in un bicchiere lungo apposito per il frullatore a immersione, tritate il tutto con il minipimer per qualche minuto fino ad ottenere un composto abbastanza cremoso. Unite per ultimo il peperoncino e mescolate.


Per la pasta fillo

450 g di farina 0
circa 225 g di acqua calda (ma non versatela in un colpo e regolatevi di conseguenza se è necessario un quantitativo minore o superiore)
5 g di sale

In una ciotola versate la farina, l'acqua e il sale e impastate fino a che non otterrete un impasto morbido ed elastico.
Da questo impasto ricavate circa 32 palline che coprirete con un canovaccio di cotone e farete riposare per circa 30-40 minuti.
Con l'aiuto di un matterello sottile stendete ciascuna pallina in una sfoglia sottilissima quasi trasparente del diametro di 20 cm, tagliate con una rotellina in rettangoli regolari.
Sulla spianatoia  mettete il primo foglio di pasta con dell'olio e unite il seguente, fino a formare uno strato di 4 sfoglie.

Inserite un cucchiaio di porri stufati e un po' di formaggio.
Richiedete a mo' di involtino e sigillate i lati con poco uovo sbattuto, in modo tale che in cottura non si aprano.


Formati tutti gli involtini metteteli in uuna placca da forno ricoperta di carta apposita e cuocete in forno a 200° per circa 12-15 o finché non saranno ben dorati.

Servite con il guacamole.



Buona giornata,
Ale




6 commenti:

  1. SLURP ma che delizia!!!!

    RispondiElimina
  2. Sai una "maghetta" anche con i salati :-)

    RispondiElimina
  3. Devono essere buonissimi!!! Da provare!

    RispondiElimina
  4. Ah Alessandra che meraviglia. Io che sono un'amante del guacamole non farò fatica ad amare questi piccoli scrigni ripieni di dolcissimo porro e formaggio e li amerò ancora di più quando li tufferò dentro al contenitore della salsa per poi portarli alla bocca e godere tra i miei mugolii ad occhi chiusi.
    Li faccio, di sicuro, ti farò sapere.
    E grazie.

    RispondiElimina
  5. Io ti adoro! E' da una vita che vorrei fare la pasta fillo perchè per me è speciale. I tuoi rotolini mi hanno messo proprio appetito... sono da urlo! Per non parlare di quel guacamole all'habanero da mangiare a palate! Bravissima!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.