venerdì 13 ottobre 2017

Torta Chiara

Francesca, la mamma di Chiara, mi ha chiesto una torta per la festa della sua bambina. Semplice, femminile e con qualche zuccherino colorato, questa morbida sponge cake farcita di crema chantilly e coperta di crema al mascarpone, è stata molto apprezzata.


TORTA CHIARA

Per una sponge cake di 28 cm di diametro (da tagliare in 3 dischi)

400 g di burro morbido
200 g di zucchero semolato
200 g di zucchero a velo (mia variazione)
8 uova leggermente sbattute
400 g di farina
16 g di lievito per dolci
2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia
1 pizzico di sale

Nella planetaria montate il burro, lo zucchero e il sale fino ad avere un composto cremoso e gonfio.
Unite le uova al composto e montate per qualche minuto.
Aggiungete la vaniglia ed infine lievito e farina setacciati, lavorate il composto fino ad ottenere una crema densa e corposa, versatela in uno stampo a cerniera precedentemente imburrato e infarinato e cuocete a 180° per circa 40-45 minuti, vale la prova stecchino.


Per la bagna alla vaniglia

240 ml di acqua
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di estratto naturale di vaniglia

In un pentolino portate a lieve bollore l'acqua e  lo zucchero. Spegnete e unite la vaniglia.

Per la crema chantilly

500 ml di latte intero
130 g di zucchero  
la scorza di un limone
6 tuorli
50 g di fecola di patate
la polpa di una bacca di vaniglia
280 g di panna fresca montata

Per la copertura

250 g di mascarpone
250 ml di panna
80 g di zucchero a velo

zuccherini colorati

Per la crema lavorate i tuorli con lo zucchero e aggiungete la fecola. Scaldate il latte con la polpa di vaniglia e la scorza di limone. Quando il latte inizierà a sobbollire, spegnete il fuoco,  togliete la scorza di limone dal latte e incorporate i tuorli mescolando per evitare grumi, riaccendete il fuoco e mescolate fino a che la crema non si sarà addensata e sarà diventata di un bel colore giallo lucido. Fate raffreddare coprendo con della pellicola a contatto.
Montate la panna e unitela alla crema fredda, amalgamando bene.

Montate il dolce bagnando il primo disco con lo sciroppo di vaniglia, poi mettete uno strato generoso di crema chantilly, richiudete con il secondo strato di pan di spagna, bagnatelo e versate  la  crema chantilly.
Chiudete con il terzo disco di pan di spagna e bagnatelo con lo sciroppo.
In una terrina montate il mascarpone con lo zucchero a velo e unite la panna, montando tutto insieme. Coprite la torta con la crema al mascarpone in superficie e ai lati, lasciandone un po' per le decorazioni finali.
Lasciatela in frigo per circa mezz'ora. Trascorso questo tempo, mettete la crema rimasta in un sac-à-poche e decorate a piacere ultimando con zuccherini colorati.


Ed ecco la festeggiata e la sua torta:


Buon venerdì a tutti,
Ale

3 commenti:

  1. Che meraviglia!!!! Bellissima e golosissima.... una di quelle torte dove ci affonderesti un dito per assaporare quella nuvola rosa! A presto LA

    RispondiElimina
  2. ci credo che è stata apprezzata, l'apprezzerei anche io che sfioro la cinquantina! :-D bacioni

    RispondiElimina
  3. Auguri a Chiara e complimenti a te, è venuta benissimo!!!! Bacioni amica

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.