sabato 9 settembre 2017

Crostata alla confettura di pesche selvatiche e miele

Oggi per il Calendario del Cibo Italiano si festeggia la giornata della crostata.
Io ne ho fatta una con la mia confettura di pesche e decorata con tante stelline in superficie per i miei bambini.
Non la trovate deliziosa?


CROSTATA ALLA CONFETTURA DI PESCHE SELVATICHE E MIELE

Per la pasta frolla

 300 g di farina 00
1 uovo intero
1 pizzico di sale
1 tuorlo
150 g di  burro tagliato a cubetti e lasciato a temperatura ambiente
130 g di zucchero semolato
la scorza di un limone non trattato

In una ciotola amalgamate il burro morbido con lo zucchero, il pizzico di sale,  unite l'uovo e il tuorlo e infine la farina passata al setaccio.
Impastate in fretta e formate una palla che ricoprirete con della pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per circa un'ora.

Per il ripieno

200 g di confettura di pesche selvatiche e miele fatta in casa (per la ricetta cliccate qui)

Per decorare

stelline di pasta frolla

Stendete la pasta frolla dopo il riposo e formate il fondo della vostra crostata,  appoggiando lo strato di pasta nello stampo già imburrato e infarinato, delineate i bordi con il matterello tagliando via gli eccessi di pasta.
Con la pasta rimanente formate tante piccole stelline da applicare in superficie.
Cuocete in forno a 180° fino che la crostata non sarà leggermente dorata (circa 35-40 minuti).


Con questa ricetta partecipo al Calendario del Cibo Italiano

Felice sabato e buona giornata,
Ale

8 commenti:

  1. Che carine tutte quelle stelline sulla crostata... dolcissima come la tua confettura! A presto LA

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia, questa è una di quelle crostate classiche che non stancano mai. Una di quelle come quando ero piccola con il guscio di frolla e tanta confettura. Quelle stelline la rendono proprio speciale. E' molto interessante la confettura che hai utilizzato. Mi segno la ricetta anche di quella perchè deve essere squisita e molto profumata. bravissima e grazie mille!

    RispondiElimina
  3. Se si parla di crostata si pensa proprioad una come la tua.
    Queste stelline poi la rendono più romantica, la confettura più particolare nel sapore. I tuoi bambini avranno sicuramente apprezzato.

    RispondiElimina
  4. Deliziosa a dir poco, cara Ale! Pesche selvatiche? saranno una goduria...

    RispondiElimina
  5. Spero sia la volta buona. avevo scritto un commento, ma non lo vedo più.. Più che deliziosa, direi... E la confettura di pesche selvatiche? Ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  6. Adoro la pasta frolla, deliziose quelle stelline

    RispondiElimina
  7. quando si parla di crostate ecco che questa è per me un must, la classica che non tramonta mai!
    Bella la presentazione un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Ma è bellissima la tua crostata e immagino molto golosa !

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.