mercoledì 16 agosto 2017

Byrek all'italiana con confettura agrodolce di mele e cipolle

Sono in vacanza in Albania ma questa ricetta vuol essere un tributo alla grande cucina italiana e oggi in particolar modo alle confetture.
Oggi , infatti, è la giornata nazionale delle confetture per il Calendario del Cibo Italiano e questo è il mio contributo con le confetture de "Il Capepe", che mi ha gentilmente omaggiato di 2 deliziosi prodotti.

Una preparazione tipica balcanica si veste di sapori italiani, il byrek (o burek in Serbia e Croazia) è una sorta di torta salata con numerosi strati di pasta fillo, all'intero diversi ripieni tra i quali spinaci e feta, porri e uova, ricotta oppure cipolla e carne macinata.
Quest'ultima versione è la mia preferita e ne vado davvero matta.

Preparandolo con mia suocera mi sono divertita moltissimo, provateci anche voi.



BYREK ALL'ITALIANA CON CONFETTURA AGRODOLCE DI MELE E CIPOLLE

Per una tortiera di 34 cm di diametro

Per la pasta fillo

900 g di farina 0
circa 450 g di acqua calda (ma non versatela tutta in un colpo e regolatevi di conseguenza se è necessario un quantitativo minore o superiore)
9 g di sale

Per il ripieno

2 porri affettati a rondelle
700 g di carne macinata di maiale
2 cucchiai di polpa di pomodoro
100 g di confettura agrodolce di mele e cipolle Il Capepe
 la punta di un cucchiaino di peperoncino in polvere
poco olio evo
sale
pepe


Mettete i porri affettati in una padella con l'olio e fate rosolare, unite la carne e fatela cuocere, unite il sale, peperoncino e il pepe per ultimi. unite la confettura e mescolate.
Fate raffreddare.
In una ciotola versate la farina, l'acqua e il sale e lavorate fino a che non otterrete un impasto morbido ed elastico.
Da questo impasto ricavate circa 25 palline che coprirete con un canovaccio di cotone e farete riposare per circa 30-40 minuti.
Con l'aiuto di un matterello sottile stendete ciascuna pallina in una sfoglia sottilissima quasi trasparente del diametro di 36 cm.
Ungete la vostra tortiera  e mettete il primo foglio di pasta all'interno, fate i modo che i lembi della vostra pasta fuoriescano dalla tortiera.
Spennellate la sfoglia con l'olio all'interno e mettete un po' di carne.
Coprite con altri 6 fogli di pasta spennellati d'olio tra di loro e unite nuovamente uno strato di carne, poi le sfoglie spennellate di olio tra loro e poi carne, ripetete l'operazione per altre 4 volte in tutto.
Al termine della carne e delle sfoglie, richiudete la vostra torta salata con i lembi lasciati fuori dalla tortiera a mo' di torta e spennellate la superficie con dell'olio.
Cuocete in forno caldo a  200° per circa 20-25 o finché non sarà perfettamente dorata.
Gustate calda o tiepida.




Con questa ricetta partecipo al Calendario del Cibo Italiano



A presto,
Ale

6 commenti:

  1. Golosissima ... amo la pasta fillo!! Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ho assaggiato il byrek, nei gusti classici ed effettivamente anch'io preferisco quello con la carne macinata. Ho una cara amica albanese che ad ogni festa ci porta questa delizia, immagino quanto questa confettura ci stia "a pennello".. davvero originale! Un bacio e buone vacanze!

    RispondiElimina
  3. che goduria,quante cose buone ci regali,grazie,buon proseguimento

    RispondiElimina
  4. che ricetta interessante 👏👏👏

    RispondiElimina
  5. FAntastica questa ricetta, grazie di averla condivisa!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao sono Emma: bello il tuo blog, verrò spesso a visitarti. Ho anche io un blog di cucina, mestoloezuppiera.it. Se ti va, passa a visitarmi!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.