lunedì 3 luglio 2017

Gelato alle fragole della Val Martello

In val Martello, una valle laterale della Val Venosta, in Alto Adige, d'estate si producono gustosi frutti di bosco come more, ribes rossi e nero,  lamponi, mirtilli ma soprattutto le fragole tardive.
A queste deliziose e speciali fragole, viene dedicata una festa ogni anno a fine giugno, dove, oltre a mangiare una torta alle fragole gigantesca, vengono proposte diverse specialità a base di fragole (pane, dolci, formaggi ecc.)

Io ho voluto utilizzarle per un rinfrescante e squisito gelato.

Se una volta doveste capitare da queste parti, approfittatene per assaggiarle.




GELATO ALLE FRAGOLE DELLA VAL MARTELLO

Per 500 g di gelato

250 ml di latte intero fresco
50 ml di panna fresca
250 g di fragole della Val Martello
75 g di zucchero
2 albumi

Lavate e pulite le fragole, mettetele nel mixer e frullate per ottenere una purea
Mettete il latte in una pentola, unite lo zucchero e fatelo sciolgiere completamente.
In una ciotola a parte versate la panna, aggiungete gli albumi e mescolate.
Unite il composto al latte nella pentola e portate il tutto alla temperatura di 85°.
Una volta raggiunta questa temperatura, spegnete e fate raffreddare.
Mettete in frigo per 4-5 ore.
Trascorso questo tempo, versare in gelatiera e azionate per circa 25-30 minuti.
Servite con foglioline di menta e qualche fragola a piacere.


Buon gelato a tutti e buona settimana,
Ale

1 commento:

  1. Bellissimo il colore e il gusto poi davvero meraviglioso...adoro il gelato home made e quello alla fragola poi è il mio preferito!Baci,Imma

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.