giovedì 20 luglio 2017

Focaccia alle cipolle di Tropea e olive nere

Una focaccia morbidissima e leggerissima, data dalla minima quantità di lievito presente in questa ricetta.
I tempi di lievitazione sono legati alla temperatura che avete in casa e pertanto possono diminuire/aumentare.
Vi consiglio di realizzarla la sera prima e lasciarla lievitare tranquillamente di notte, sentirete che meraviglia soffice il giorno dopo.

Oggi si festeggia la giornata delle focacce e delle pizze condite sul Calendario del Cibo Italiano ed ecco il mio contributo.



FOCACCIA ALLE CIPOLLE DI TROPEA E OLIVE NERE

Per 2 focacce tonde di 28 cm di diametro

250 g di farina di manitoba
200 g di  farina 00
2 g di lievito di birra fresco
10 g di zucchero
2 cucchiai di olio evo
275 g di acqua tiepida
8 g di sale
2 cipolla di Tropea affettate finemente
20 olive nere denocciolate tagliate a rondelle
origano calabrese
foglie di basilico
poco origano

Sciogliete il lievito con poca acqua, poi setacciate le farine, versatele in una terrina molto ampia e unite il lievito sciolto.
Al centro del mucchio, praticate un buco e versate lo zucchero e l'olio. Amalgamate con una forchetta, poi unite gradatamente l'acqua tiepida e il sale.
Lavorate l'impasto sul piano di lavoro per almeno 15 - 20 minuti, allargandolo con i pugni chiusi e riavvolgendolo e sbattendolo sul piano.
Dopo averlo lavorato, mettetelo di nuovo nella terrina, coperto da pellicola e da un canovaccio.
Fate lievitare per 9 -10 ore in un luogo chiuso e privo di correnti.
Trascorso questo tempo, mettete l'impasto, senza sgonfiarlo, in 2 teglie coperte di carta forno.
Unite in superficie la cipolla affettata con una mandolina  e insaporita con poco sale , un filo d'olio e abbondante origano.
Fate lievitare per 30 -40 minuti in teglia e in seguito cuocete in forno caldo a 200° per circa 20 minuti.
Servite con foglie di basilico fresco.



Con questa ricetta partecipo al Calendario del Cibo Italiano

Con questa ricetta partecipo al contest di Floriana e Paola


Vi auguro una felice giornata,
Ale

4 commenti:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.