martedì 18 luglio 2017

Chiffon cake al pandano

Erano anni che sognavo di fare questo dolce sin da quando avevo visto la ricetta di Martina.

Questa torta è di un profumo e di un aroma incredibili, credetemi se vi dico che è uno dei dolci di questo tipo più buoni mai fatti.
Il pandano (pandan in inglese), per chi non lo conoscesse, è una pianta tipica del sud-est asiatico e viene generalmente impiegata in gastronomia per aromatizzare riso, pollo e dolci.
Le foglie solitamente vengono portate a bollore insieme al latte di cocco, dato che quest'ultimo pare ne esalti il sapore.
Dalle stesse foglie viene realizzato l'estratto di pandano (che io ho acquistato su internet) ed è di un colore verde molto intenso.
Il sapore assomiglia in parte alla nocciola tostata ma con una nota fresca e intrigante, è inutile spiegarlo, dovete provarlo, è davvero fantastico.

La ciambella americana sofficissima per eccellenza oggi si veste di verde e di esotico, sentirete che meraviglia.




CHIFFON CAKE AL PANDANO

Per uno stampo da chiffon cake di 25 cm di diametro

240 g di farina
300 g di zucchero semolato
8 g di cremor tartaro
8 uova medie a temperatura ambiente separate tra albumi e tuorli
2 pizzichi di sale
60 ml di latte di cocco
4 cucchiaini di estratto di pandano
125 ml di olio di semi di girasole
50 ml di acqua

 Per terminare

zucchero a velo
foglioline di menta

Nella planetaria montate a neve fermissima gli albumi e metteteli da parte.
Montate i tuorli con le fruste per circa 7 minuti fino a che il composto non sarà  chiaro e cremoso.
Nel frattempo in una terrina setacciata la farina, lo zucchero, il sale e il cremor tartaro, mescolate le polveri e formate un buco al centro.
In una ciotolina mescolate il latte di cocco, l'estratto di pandano e l'acqua.
Versate la crema verde nei tuorli aggiungendo l'olio, montate ancora per qualche minuto, poi unite la crema di tuorli agli ingredienti secchi e mescolate bene.
Unite per ultimi gli albumi montati incorporando delicatamente per non smontarli. Versate il composto nello stampo apposito senza né imburrarlo né infarinarlo.
Cuocete a 170° per circa 50-55 minuti.
Quando la torta sarà pronta, toglietelo dal forno e capovolgetela a testa in giù direttamente sul piatto dove desiderate servirla.
Appena la torta sarà fredda si staccherà da sola.
Spolverizzate con zucchero a velo e decorate con foglioline di menta.


Vi auguro una felice giornata, per me oggi sarà una "dolce" giornata in tutti i sensi.
Seguitemi sui social, vi aspetto.
Ale

3 commenti:

  1. Buon giorno Ale, conoscevo solo il cosiddetto verde Pantano, il colore, ma non questo elemento. È bello scoprire tramite le ns pagine prodotti nuovi, ne avrei assaggiAto volentieri una fettina adesso che sto ancora davanti alla mia tazza di latte freddo ;)

    RispondiElimina
  2. Ale che meraviglia! io avevo pensato di farne una utilizzando il latte di cocco per darle un saporino esotico ma tu mi hai superato. Non so ma questa chiffon cake è una spugna, assorbe gli aromi che ci metti e diventa diversa ogni volta che la fai! Che spettacolo di torta! La tua poi è bellissima! Brava Ale e ancora tanti auguriiii!!!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.