giovedì 29 giugno 2017

Gelato alla nocciola con crema al pistacchio di Bronte e granella di amaretti

Questo gusto di gelato mi ricorda la mia vita a Trento.
Poco prima di Piazza Duomo, in estate ero solita prendere il cono con 2 palline di ambrosia, un gusto favoloso, gelato alla nocciola, crema di pistacchio e granella di amaretti.
Un gelato da veri golosi, sentirete che bontà!

GELATO ALLA NOCCIOLA CON CREMA DI PISTACCHIO DI BRONTE E GRANELLA DI AMARETTI

Per 500 g di gelato

4 tuorli d'uovo
150 g di zucchero
 25 g di pasta di nocciola
150 g di panna
250 g di  latte intero
120 g di crema di Pistacchio di Bronte Aroma Sicilia
50 g di granella di amaretti

Mettete la pasta di nocciola nel latte e mettete il tutto in un pentolino portando a leggero bollore, poi spegnete il fuoco e fate raffreddare. Mettete in frigo per almeno 5-6 ore.
Trascorso questo tempo, sbattete i tuorli con lo zucchero finché saranno diventati chiari e spumosi.
Diluite il composto con il latte filtrato e ormai freddo, unite la panna e mescolate bene.
Mettete in gelatiera per circa 45 minuti e servite con la crema di pistacchio e la granella di amaretti.




 
Buona giornata a tutti,
Ale

2 commenti:

  1. Un gelato favoloso e un accostamento di sapori paradisiaco, non vedo l'ora di provarlo, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Nocciola e pistaccio....che buoni entrambi!!!!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.