giovedì 25 maggio 2017

Panna cotta al pistacchio e fragola e il nuovo Taste&More

Cercare di fermare la primavera con i suoi profumi, colori e soprattutto sapori?
Il nuovo numero di Taste&More cerca di farlo raccontandovi con le immagini e le ricette, trasportandovi in atmosfere magiche e incantate, i dolci sapori primaverili.
Una sezione dedicata alle panne cotte, ai calzoni, alle creme da spalmare sui panini, ai piselli e tanto altro ancora vi aspettano qui.

Correte a leggere!

A pag.114 una delicata panna cotta al pistacchio e fragola vi attende e vi assicuro che è una delizia irresistibile.



Clicca qui per leggere la rivista


PANNA COTTA AL PISTACCHIO E FRAGOLA  

Per  6 persone

 
400 ml di latte intero

400 ml di panna fresca

100 g di zucchero

100 g di fragole frullate

35 g di pasta di pistacchio ammorbidita

10 g di colla di pesce



Per servire

fragole fresche

granella di pistacchio


Fate ammollare per circa 10 minuti la colla di pesce.

In un pentolino scaldate la panna e il latte, aggiungete lo zucchero e a fuoco bassissimo, fate sobbollire.

Strizzate la colla di pesce e unitela alla crema di latte e panna, mescolate bene fino a che la gelatina non si sarà ben amalgamata.

A questo punto dividere il composto in 2 pentole, in una aggiungete la purea di fragole, nell’altra la pasta di pistacchio, stemperando bene.

Versate il composto di fragole in 6 barattolini di vetro e componete il primo strato di fragole, mettete in freezer per circa 15-20 minuti e alternate con lo strato al pistacchio non appena il precedente strato non si sarà rappreso., continuate con gli strati fino al termine dei composti.

Lasciate in frigo per almeno 2-3 ore, poi servite con fragole fresche e granella di pistacchio.







Buona giornata,
Ale

1 commento:

  1. Un capolavoro questi tuoi vasetti deliziosi e delicati, fanno una gola......
    Ti abbraccio amica mia, sei sempre più brava!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.