mercoledì 24 maggio 2017

Calzoncini al forno alla crema di nocciole (vegan)

Vi ricordate la fantastica pizza con doppia cottura? Questi calzoncini hanno lo stesso impasto e lo stesso metodo di cottura.
E inoltre sono anche vegani, sentirete che bontà, i vostri ospiti ne andranno matti.



CALZONCINI AL FORNO ALLA CREMA DI NOCCIOLE (VEGAN)

Per una decina di calzoncini


225 g di farina 0 al 12% di proteine
125 ml di acqua oligominerale
6 g di sale
1 g di lievito di birra
180 g di crema spalmabile alla nocciola vegan

Misurate l’acqua, versatela in una ciotola, prendetene una piccola quantità in due diverse tazzine: in una sciogliete il sale, nell’altra il lievito di birra.
Versate il contenuto con il lievito di birra nella ciotola con l’acqua e iniziate ad aggiungere gradualmente e lentamente la farina setacciata a parte, incorporandola man mano all’acqua, poi finita la farina aggiungete il sale sciolto in acqua, continuate ad amalgamare  fino a raggiungere il “punto di pasta”. 
Ribaltate sul piano da lavoro e lavorate l'impasto  per 20 minuti ( a me ne sono occorsi 25). Non riducete questo tempo: eviterete di compromettere la riuscita della vostra pizza e otterrete una consistenza soffice e asciutta.
Piegate e schiacciate ripetutamente, verso la fine dei 20 minuti, inizierete a notare che l'impasto diventa liscio e setoso.
Se così non fosse, proseguite a lavorare ancora un po' il vostro impasto, così come ho fatto io.
Quando l'impasto sarà liscio ed elastico,
  riponetelo in una ciotola di vetro, coprite con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore.
Trascorso questo tempo, procedete con lo staglio, dovrete dividere l'impasto in una decina di palline.
Ponete i panetti su un telo non infarinato all'interno di un contenitore o cestino, coprite col telo e con uno strato di pellicola in superficie per evitare che la pasta secchi durante la lievitazione.
Fate lievitare per circa 4 ore alla temperatura di 25°.
Scaldate il forno a 250° per almeno mezzora e mettete lo stampo dove cuocerete i calzoncini, in forno perché possa diventare caldissimo.
Una volta lievitato, stendete le palline d'impasto su un piano di lavoro infarinato con farina di semola e  con le mani lavoratelo in maniera sottile, al centro ponete un cucchiaio di crema spalmabile alla nocciola.
Nel frattempo, scaldate una padella di pietra dal fondo spesso sul fornello della cucina, fino  a vederla “fumare”. 
Richiudete bene i calzoncini per evitare che durante la cottura possano aprirsi. 
Il mio consiglio è quello di prepararli al momento perché l'umidità del ripieno potrebbe favorire l'apertura della pasta.
 Mettete  i calzoncini e lasciate cuocere in padella per 2 minuti da entrambi i lati. 
Nel frattempo estraete lo stampo dal forno, trasferitei calzoni all'interno e infornate per 5 minuti al ripiano più basso, poi altri 2/3 minuti nel ripiano più alto.
I calzoncini risulteranno gonfi e ben lievitati, pronti all'assaggio.
Gustateli caldi o tiepidi.
A tutti voi auguro una serena giornata,
Ale

3 commenti:

  1. Deliziosamente deliziosi!!!!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia ma come si fa a resistere a una cosa del genere. Golosità pura

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.