giovedì 16 marzo 2017

Torta Otello di Ernst Knam

Una delle torte al cioccolato più buone, pensate al gusto avvolgente del cioccolato, alla golosità delle amarene e all'aroma intenso del caffè, in questa torta trovate questo mix favoloso che vi conquisterà sin dal primo morso.
La ricetta è del grande maestro Knam, anche se ho apportato delle piccole modifiche lasciandomi ispirare dalla bravissima Assunta.

Sentirete che delizia!




TORTA OTELLO

Per uno stampo di 22 cm di diametro

75 g di burro fuso
250 g di crema ganache (preparata con 125 g di panna liquida e 190 g di cioccolato fondente)
125 g di yogurt bianco
2 uova medie
220 g di zucchero semolato
175 g di farina 00
8 g di lievito in polvere
40 g di cacao amaro
50 ml di caffè espresso
200 g di amarene sciroppate
20 ml di sciroppo di amarene
un pizzico di sale
burro e cacao per lo stampo
 
Per la glassa
 
75 g di cioccolato fondente tritato
50 g di panna liquida
15 ml di liquore al caffè
 
 
Preparate la ganache al cioccolato: scaldate la panna in una casseruola e non appena bolle, unite il cioccolato, mescolate fino a che il cioccolato non sarà completamente sciolto.
Prelevate la crema dalla pentola e mettetela in una ciotola, unite il burro fuso e lo yogurt, le uova leggermente sbattute e lo zucchero. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite la farina, il lievito e il cacao già setacciati, incorporate poi il sale, il caffè espresso e lo sciroppo di amarene. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio e corposo. Aggiungete le amarene sciroppate e ben scolate dal loro liquido e mescolate nuovamente.
Versate l’impasto nello stampo bene imburrato e spolverato di cacao amaro ( io purtroppo lo avevo terminato tutto), ponete in forno preriscaldato a 160° per circa 40/50 minuti. Fate raffreddare il dolce per 10 minuti poi capovolgetelo delicatamente su una griglia e lasciatelo raffreddare ancora per 1 ora.

Preparate la glassa, fondendo a bagnomaria ( o al microonde) il cioccolato insieme alla panna fino a che non si sarà completamente sciolto. Unite il liquore e mescolate brevemente. Ricoprite la torta con la glassa e decorate con qualche amarena se volete, lasciatela in frigorifero per circa 20 minuti, o fino a che la glassa non si sarà solidificata.
 




Vi auguro una felice giornata,
Ale

7 commenti:

  1. Deve essere una goduria, bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. Knam è una garanzia e tu l'hai replicata benissimo ! Ciao Ale

    RispondiElimina
  3. Oh mamma miapotrei svenire.... Che bontà divina!!!! ciao!

    RispondiElimina
  4. Che brava che sei e che risultato eccellente! Buona torta a te!

    RispondiElimina
  5. Un tripudio goloso questa torta, brava Ale!!!

    RispondiElimina
  6. Mamma mia questa torta deve essere di una golosità unica. Mi sa che finirà presto dentro al forno :-)

    RispondiElimina
  7. Che meravigliaaaaaaaaaaaaaa!!!! Posso averne una fetta... anzi due! Corro a comprare la panna ho una gran voglia di provarla! A presto LA

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.