venerdì 10 febbraio 2017

Nidi di rondine al prosciutto e formaggio Crucolo

I nidi di rondine sono un primo piatto classico della cucina italiana, esattamente di quella romagnola.
Si tratta di "roselline" di pasta fresca all'uovo e farcita solitamente con prosciutto, formaggio e besciamella.
Il ripieno può variare a seconda dei gusti ma vi assicuro che l'accoppiata prosciutto- formaggio funziona sempre.

Solitamente i nidi di rondine hanno forma più larga e ampia ma io ho utilizzato la pasta fresca già pronta per prepararla in maniera più veloce, ma se avete tempo vi consiglio di realizzare la pasta all'uovo fatta in casa seguendo questa ricetta.

Quindi non solo cuori ma anche roselline in tavola per San Valentino! ;)



NIDI DI RONDINE AL PROSCIUTTO E FORMAGGIO CRUCOLO

Per 2 persone

12 sfoglie di pasta fresca sottili

Per la besciamella

350 ml di latte parzialmente scremato
35 g di farina
30 g di burro
sale
noce moscata
Per il ripieno
200 g di prosciutto cotto non affumicato
160 g di formaggio Crucolo (o altro formaggio a pasta semi molle)
200 g di parmigiano grattugiato
A fiamma dolce fondete il burro in una pentola, unite la farina e mescolate energicamente lasciandola sulla fiamma per circa un minuto.
Spento il fuoco, aggiungete il latte poco alla volta, aiutandovi con una frusta per evitare la formazione di grumi. Mescolate e cuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata, infine aggiungete il sale e la noce moscata.
Aggiungete un po' di latte in più se la vostra besciamella vi sembra troppo densa, io cerco di mantenerla un po' fluida perché non secchi in cottura.
Prendete le sfoglie di pasta e poggiatele su un foglio di carta da forno delle stesse dimensioni, bagnate i lati della pasta con poca acqua e versate un po' di besciamella in superficie, poco parmigiano, il prosciutto e il formaggio tagliato a piccoli dadini.
Arrotolate la pasta su sè stessa dal lato lungo e avvolgetela completamente coprendo con la carta forno.
Procedete così per tutte le sfoglie, mettete i rotoli ottenuti in freezer per circa 30 minuti.
Trascorso questo tempo, versate poca besciamella sul fondo di un pirofila e poi ricavate 3-4 roselline regolari tagliando lungo i rotoli preparati precedentemente. Disponete i nidi in maniera verticale sulla pirofila, copirte con abbondante besciamella e parmigiano grattugiato e cuocete in forno a 200° per circa 15-20 minuti o fio a che la pastà non sarà ben gratinata.
Gustate calde.



Vi auguro un felice weekend,
Ale

1 commento:

  1. Wow.......sono davvero invitanti!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.