mercoledì 1 febbraio 2017

Mohn Kranz - Corona dolce al papavero

I dolci al papavero sono tipici della tradizione austriaca-tedesca e anche qui dove vivo io, spesso e volentieri si trovano torte, brioche e strudel ripieni di papavero.
Quella che vi presento oggi è una corona dolce ideale per la colazione, su cui spalmare della buona confettura, magari fatta in casa.
Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta.


MOHN KRANZ - CORONA AL PAPAVERO (ricetta ispirata da qui)
Per la corona

375 g di farina 0 (io Manitoba)
1 uovo medio
80 g di zucchero semolato
la polpa di mezza bacca di vaniglia
1 pizzico di cannella
70 g di burro morbido
10 g di lievito di birra fresco
175 ml di latte tiepido

Per il ripieno

100 g di semi di papavero
50 g di zucchero a velo
3-4 cucchiai di latte

Per terminare

poca confettura di albicocche

Sciogliete il lievito nel latte tiepido, mettete nella ciotola la farina, lo zucchero, la vaniglia, la cannella e l'uovo e unite il latte. Lavorate l'impasto col gancio poi unite gradatamente il burro in piccoli pezzi, fate incordate fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Coprite l'impasto con della pellicola e un canovaccio e fate lievitare per almeno 2-3 ore, fino a che non sarà raddoppiato di volume.
Nel frattempo tritate nel mixer i semi di papavero con lo zucchero a velo fino ad ottenere una polvere fine , mettetela in una ciotola e unite il latte fino ad ottenere un composto cremoso.
Una volta lievitato l'impasto stendetelo in una forma circolare, stendete con un cucchiaio il ripieno al papavero e arrotolate l'impasto dalla base inferiore verso la base superiore.
Una volta chiuso il rotolo con un coltello tagliatelo a metà facendo un'incisione al centro per tutta la lunghezza.
Intrecciate le due metà in maniera regolare e mettete a lievitare nuovamente per un'oretta in uno stampo a ciambella e a cerniera.
Trascorsa l'ora cuocete a 180° per circa 40-45 minuti, appena sfornata spennellatela con della confettura di albicocche e a piacere con della granella di nocciole.


Con questa ricetta partecipo a Panissimo #48, 
 
la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,
e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da Sono io, Sandra”

 


Buona giornata
 a tutti,
Ale

5 commenti:

  1. Ne mangerei volentieri una fetta!

    RispondiElimina
  2. Buona!!! ma perchè le cose buone fanno ingrassare?!??? :-(

    RispondiElimina
  3. Mi intriga tantissimo l'uso dei semi di papavero in un dolce...ho tanta voglia di provare :-)

    RispondiElimina
  4. Vero, quando vado in Germania e in Svizzera se ne vedono moltissimi lievitati dolci e salati con i semini che adoro! Soprattutto coi semi di papavero, una bella fetta della tua corona la gradirei tantissimo

    RispondiElimina
  5. maremma mia Alessandra, se abitassi vicino a te non ti liberesti mica tanto facilmente di me!!!!
    bravissima, come sempre del resto, in tutto quello che fai!
    grazie per aver partecipato all'ultima raccolta di Panissimo (e anche a quelle precedenti)
    ti abbraccio forte tesoro.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.