venerdì 17 febbraio 2017

Fiocchi di neve napoletani

Fino a qualche mese fa non ne conoscevo l'esistenza o meglio, li avevo visti nel web ma mai avrei immaginato una bontà simile.
I fiocchi di neve sono il dolcetto del momento, sono di invenzione napoletana, esattamente della pasticceria Poppella del quartiere Sanità di Napoli, si tratta di soffici bocconcini di pasta lievitata con crema morbida al latte e ricotta.

La ricetta perfetta me l'ha regalata Valentina, la mia dolce amica napoletana, che ringrazio di cuore per questa fantastica golosità.



FIOCCHI DI NEVE NAPOLETANI

Per 15-16 pezzi (non fate come me che ho fatto dei fiocchi xxl)

Per l'impasto

125 g di farina di manitoba
100 g di farina 00
40 g di burro morbido
60 g di zucchero
8 g di lievito di birra
40 g di acqua tiepida
85 g di latte intero
2 pizzichi di sale
la polpa di mezza bacca di vaniglia

Per il ripieno

Crema di latte

200 g di latte intero
100 g di panna fresca
20 g di amido
40 g di zucchero

250 g di ricotta di pecora setacciata
150 g di panna fresca
150 g di zucchero a velo

zucchero a velo per terminare


Nella planetaria lavorate tutti gli ingredienti tranne il burro. Quando l'impasto risulta ben incordato, aggiungete il burro in piccoli pezzetti in 3 riprese.
Ogni volta che unite il burro, lavorate l'impasto fino a farlo assorbire, poi aggiungete la seconda parte, fate assorbire e poi unite il resto.
Coprite l'impasto ottenuto nella ciotola con una pellicola e un canovaccio e fatelo lievitare al caldo, fino a che non avrà raddoppiato il suo volume.

Mentre l'impasto lievita preparate la crema del ripieno. In una pentola mettete il latte, la panna, lo zucchero e l'amido precedentemente sciolto in 2 dita di latte per evitare che si formino grumi, cuocete a fuoco moderato fino a che il composto non si addenserà.
Fate raffreddare.
In una ciotola montate la ricotta con 50 g di zucchero a velo, a parte montate la panna con 100 g di zucchero a velo, unite i due composti delicatamente e versate la crema di latte ormai fredda, amalgamate il tutto e conservate la crema in frigo fino a che non sfornerete i bocconcini.

Una volta lievitato l'impasto, ricavate 15 palline della dimensione di un pallina da biliardo ed effettuate la pirlatura, cioè quel metodo di tirare dolcemente l'impasto dalla superficie della pallina e con un movimento delicato sulla spianatoia, che permette di portarlo in basso per permettere di lisciare la parte superiore.
Una volta ottenute delle belle palline lisce, mettetele in dei pirottini di carta da muffins e disponeteli su una teglia da forno, distanziandoli.
Fate lievitare in forno spento per almeno 40 minuti.
Trascorso questo tempo, cuocete i fiocchi a 170° per 7-8 minuti, dovranno rimanere chiari.
Mettete la crema di latte in un sac-à-poche con bocchetta tonda, sfornate i bocconcini e farciteli ancora caldi di lato oppure dal basso fino a che il bocconcino non sarà pieno zeppo di crema all'interno.
Spolverate con zucchero a velo una volta intiepiditi e gustate.
Si conservano in frigo per 2 giorni coperti con della pellicola.



Sono una delizia infinita!



Con questa ricetta partecipo a Panissimo #48, 
 
la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,
e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da Sono io, Sandra”

 

Vi auguro un felice weekend,
Ale

8 commenti:

  1. Grazie a te Alexandra qst fiocchi ti sn venuti perfetti 😘😘😘😘

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che spettacolo. Sembrano un po' dei maritozzi ma moooooolto più farciti. Favolosi

    RispondiElimina
  3. La bontà 😘Da napoletana conosco gli originali,i tuoi non sono da meno e poi,tu e Vale una garanzia😊

    RispondiElimina
  4. Li ho assaggiati proprio a Napoli, deliziosi! grazie per la ricetta, dovrò provare, i tuoi sono bellissimi!!!
    ciao!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che belli e buoni da provare a farli. Grazie e buona fine settimana.

    RispondiElimina
  6. Che belli Ale, complimenti! Assolutamente da provare

    RispondiElimina
  7. Cosa darei per provarne uno...per me sono una novità, non ne conoscevo l'esistenza!!!
    Baciotti cara

    RispondiElimina
  8. sono a dir poco perfetti!! e che buoni devono essere! un bacione

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.