venerdì 20 gennaio 2017

Chiffon cake foresta nera

La tristezza e l'angoscia che provo in questi giorni mi sconvolge...purtroppo le tragedie che stanno colpendo la nostra povera Italia sono enormi e mai come in questi momenti mi rendo conto di quanto io sia fortunata.
Ecco perché voglio augurarvi un felice weekend con questa torta, preparata in occasione del compleanno di mia suocera e già rifatta perché davvero irresistibile, voglio  che la bontà di questo dolce scaldi il nostro cuore anche se è difficile, ma come sapete, sono una persona molto positiva e odio la tristezza.

La famosa torta altissima americana incontra la " moda tedesca" con un vestito candido di panna, ciliegie come pietre preziose e scagliette di cioccolato come polvere magicaed ed ecco a voi la chiffon cake vestita da foresta nera.
Dire deliziosa è poco, immaginate un po' ;)

Buona torta a tutti!


CHIFFON CAKE FORESTA NERA

Per uno stampo da chiffon cake di 25 cm di diametro

180 g di farina
60 g di cacao amaro
300 g di zucchero semolato
10 g di lievito per dolci
7 uova a temperatura ambiente separate tra albumi e tuorli
2 pizzichi di sale
90 g di sciroppo di amarena diliuito con poca acqua
125 ml di olio di semi di girasole
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 g di cremor tartaro

Per la copertura e decorazione

650 ml di panna fresca
30 amarene Fabbri
100 g di zucchero a velo
scaglie di cioccolato fondente
300 g di confettura di amarene
Ciliegine sciroppate

Nella planetaria montate a neve fermissima gli albumi e metteteli da parte.
Montate i tuorli con le fruste per circa 7 minuti fino a che il composto non sarà  chiaro e cremoso.
Nel frattempo in una terrina setacciate la farina, il cacao, lo zucchero, il sale e il lievito e cremor tartaro, mescolate le polveri e formate un buco al centro.
Nel frattempo unite ai tuorli l'olio, lo sciroppo e la vaniglia. Montate ancora per qualche minuto, poi unite la crema di tuorli agli ingredienti secchi e mescolate bene.
Unite per ultimi gli albumi montati incorporando delicatamente per non smontarli. Versate il composto nello stampo apposito senza né imburrarlo né infarinarlo.
Cuocete a 175° per circa 45-50 minuti.
Quando la torta sarà pronta, toglietela dal forno e capovolgetela a testa in giù direttamente sul piatto dove desiderate servirla.
Appena la torta sarà fredda si staccherà da sola.
Una volta fredda e staccata dallo stampo, tagliate la torta in 4 dischi.

Montate la panna nella planetaria e montatela a neve ben ferma, unite lo zucchero a velo setacciato e continuate a montare per altri 2 minuti.
Sul primo disco spendete un sottile strato di confettura e del cioccolato  grattugiato  e poi uno strato di panna.Unite le amarene e richiudete con il disco successivo e ripetete la stessa operazione per altre due volte. Con l'ultimo disco richiudete con la panna e ricoprite anche i bordi in maniera omogenea.
Decorate in superficie con ciuffetti di panna, scagliette di cioccolato fondente e ciliegine sciroppate.
Lasciate la torta in frigo per almeno 5-6 ore e poi servite.




Buon fine settimana a tutti,
Ale

1 commento:

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.