venerdì 18 novembre 2016

Crème brûlée alla zucca

Per me la zucca è magica...dopo i tortelli, il pandoro, ho sperimentato anche la crème brûlée, morbida, cremosa, fantastica, provatela anche voi e mi direte!
Mi avanzava della polpa di zucca cotta e ho pensato di utilizzarla così, ricetta che replicherò al più presto, parola di Ale.
A mio marito è piaciuta tantissimo, è davvero sorprendente, credetemi.




CRÈME BRÛLÉE ALLA ZUCCA
Per 6 -8 persone

500 ml di panna fresca
4 tuorli medi
100 g di zucchero semolato
la polpa di 1 bacca di vaniglia bourbon
20 g di miele di arancio Rigoni di Asiago
120 g di purea di zucca mantovana cotta e passata nel frullatore
zucchero di canna per la superficie

Sbattete i tuorli con lo zucchero semolato fino a renderli chiari e spumosi, unite il miele, aggiungete la purea di zucca e mescolate, nel frattempo scaldate la panna con la polpa di vaniglia.
Appena inizia a sobbollire, unite a filo la crema di tuorli e mescolate bene.
Se vedete che la crema è troppo densa, aggiungete all'occorrenza un pochino di latte per rendere la crema un po' più fluida.
Versate la crema ottenuta in 6 -8 cocottine e mettetele in forno all'interno di una teglia riempita a metà  d'acqua per realizzare la cottura a bagnomaria.
Cuocete a 160° per circa 55-60 minuti.
Una volta cotta, fate raffreddare la crème brûlée  e poi ponetela in frigo per qualche ora.
Prima di servire, cospargete sulla superficie  delle cocottine dello zucchero di canna che farete caramellare con un apposito cannello oppure con il grill del forno per qualche minuto, controllando a vista per evitare che bruci.



con questa ricetta partecipo al contest "La cucina del riciclo"
di Rigoni di Asiago

 


Vi auguro un felice weekend,
Ale

1 commento:

  1. Mamma mia che buona deve essere....ma come farò mai a dimagrire se vedo tutte queste meraviglie che prepariiiiiiiii
    Amica, ti abbraccio forte e ti auguro un sereno fine settimana

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.