venerdì 21 ottobre 2016

Sorbetto al cedro di Calabria

Durante le mie vacanze in Calabria, a Santa Maria del Cedro, ho fatto una grande bella scorta di frutti e prodotti di questo agrume verde, bello e profumato.
Il sorbetto al cedro è stata una delle cose più buone preparate ultimamente insieme a questa chiffon cake ,il profumo del cedro è fresco e intenso, lo trovo meraviglioso.
Se una volta vi capiterà di passare da quelle parti, vi consglio di fare una capatina alla Bottega del Cedro, dove troverete tantissime cose al cedro, tra cui una granita eccezionale.
L'estratto acquistato  è favoloso e per i dolci è l'ideale, non come quelle essenze "sintetiche" che non hanno nulla del profumo vero e proprio del frutto.

Per il settimo appuntamento di #CucinArte vi proponiamo un fresco dessert, qui potete vedere l'illustrazione reallizzata dalla mia sorellina artista!



SORBETTO AL CEDRO DI CALABRIA 
150 ml  di estratto di cedro
la scorza di 2 cedri di Calabria grattugiati
600 ml di acqua
350 g di zucchero
100 ml di panna (facoltativa, per rendere il sorbetto più cremoso)

In un pentolino mettete l'acqua e lo zucchero e fateli andare a fuoco medio fino a completo scioglimento dello zucchero, una volta pronto lo sciroppo, versatelo nella ciotola contenente l'estratto di cedro e la scorza grattugiata, fate raffreddare, poi coprite la ciotola con della pellicola trasparente e mettete in frigo per una notte.
Il giorno dopo, frullate sciroppo e panna in un mixer, setacciate il composto se dovessero formarsi dei grumi , mescolate e versate il composto nella gelatiera, azionatela e fatela andare per circa 30 minuti, non appena il sorbetto avrà preso consistenza.
Servite con qualche foglia di mentao scorza di cedro candito.


Vi auguro un felice weekend,
Ale

2 commenti:

  1. che buoni i sorbetti! Sempre un fine pasto gradito!
    Buon WE!

    RispondiElimina
  2. Che buono Ale, che ricordi...grazie!♡

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.