lunedì 3 ottobre 2016

Parsla - dolce lettone

Un godurioso dolce lettone, che ho conosciuto tramite la dolce Natalja, food photographer norvegese di talento, che stimo e ammiro molto.
Ho visto questo dolce in una delle sue splendide foto e me ne sono innamorata!
Di tempo ne è passato un po' ma mi ripromettevo di prepararlo al più presto e finalmente ce l'ho fatta!
Il "Parsla"si compone di 2 strati di pasta biscotto sofficissima e una crema realizzata con cottage cheese ( dove in Lettonia ne esiste uno tipico dal nome Biezpiens) e panna, coperto in superficie da una spolverata di cacao amaro. A prima vista assomiglia ad un tiramisù, ma è tutt'altro ed è buonissimo!

Ecco che per il nostro lunedì etnico, andiamo in Lettonia, a gustare questa delizia!

Ringrazio Natalja di cuore per questa meravigliosa ricetta e per la sua disponibilità.


PARSLA - DOLCE LETTONE

Per la pasta biscotto (una teglia da forno standard 30x40)

4 uova medie
120 g di zucchero
120 g di farina 00
1 cucchiaio da tavola di lievito per dolci
la polpa di mezza bacca di vaniglia

Per la crema del ripieno e della copertura

200 g di cottage cheese ( io ho usato del quark, ma potete sostituire anche con mascarpone o ricotta)
250 g di panna  fresca
60 g di zucchero a velo (mia aggiunta)

cacao amaro per terminare

Montate le uova intere nella planetaria per circa 1 minuto, aggiungete lo zucchero e montate per circa 5 minuti, il composto risulterà chiaro, gonfio e spumoso.
Mescolate la farina e il lievito con la pola di vaniglia e aggiungete tutto gradatamente al composto di uova.
Mescolate con delicatezza aiutandovi con una spatola dal basso verso l'alto.
Preriscaldate il forno a 200°, preparate la teglia ricoperta di carta forno e versate il contenuto ottenuto stendendolo uniformemente nella teglia.
Cuocete in forno per circa 10-15 minuti, poi una volta cotto, estraete la pasta biscotto dalla teglia e ponetelo su una superficie fredda come il marmo.
Mentre la pasta biscotto raffredda, montate la panna con le fruste e unite il quark, aggiungete lo zucchero a velo e montate fino ad ottenere una crema liscia e corposa.
Tagliate la pasta biscotto a metà e aggiustate gli angoli col coltello.
Mettete la prima metà di pasta biscotto su un piatto grande, aggiungete gran parte della crema e stendetela omogeneamente per tutta la superficie.
Ricoprite con l'altra metà della pasta biscotto e stendete la rimanente crema sempre con l'aiuto di una spatola, mettete in frigo per un paio d'ore e poi servite, spolverandola di cacao amaro.



Vi auguro un dolce lunedì,
Ale

7 commenti:

  1. Quelle fettine hanno un aspetto talmente invitante, che bisogna fare uno sforzo enorme per limitarsi a contemplare la foto, meglio prendere nota della ricetta e assaggiarle davvero. tanti complimenti Ale e a presto

    RispondiElimina
  2. mio marito mi ha già chiesto una fetta!!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissimo da provare ore nota buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Qui da te c'è sempre qualcosa di bello da imparare!!

    RispondiElimina
  5. sbavo!! è fantastica, sembra una nuvola, bacioni cara

    RispondiElimina
  6. Ha un aspetto magnifico lo devo assolutamente provare:))grazie infinite per la condivisione:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.