venerdì 9 settembre 2016

Pan brioche alle gocce di cioccolato (con lievito madre)

Con oggi inauguriamo, sì, avete capito bene, io e la mia sorellina artista alias Ilaria Uriselli, una nuova rubrica che abbraccerà il mondo dell'arte e della cucina, intitolata per l'appunto "CucinARTE", un viaggio attraverso ricette, mestoli, colori, matite e creatività.
Ogni settimana, una mia ricetta verrà riprodotta sotto forma di illustrazione grafica dalle sapienti manine della mia sorellina Ila, autrice del blog Sogni illustrati.

Per vedere il mio pan brioche illustrato, dovete andare da Ilaria, cliccando qui.
Non trovate sia bravissima? Io la stimo tantissimo, e non perché sono di parte ma perché è piena di talento.

Per la ricetta, ringrazio Miria per l'ottimo spunto che mi ha fornito.

E voi che ricette preferireste vedere illustrate? Vi aspettiamo con CucinARTE il prossimo venerdì qui e da Ilaria.

Buon fine settimana!




PAN BRIOCHE ALLE GOCCE DI CIOCCOLATO (CON LIEVITO MADRE)

150 g di pasta madre rinfrescata 48 ore prima
550 g di farina 0 
280 g di latte tiepido
70 g di zucchero
3 tuorli a temperatura ambiente
60 g di burro a temperatura ambiente
120 g di gocce di ciococlato fondente
5 g di sale

 Per ultimare:

1 tuorlo
1 cucchiaio di latte
Granella di zucchero

Versate il latte tiepido nella ciotola della planetaria, unite la pasta madre e fatela sciogliere.     Aggiungete metà della farina e mescolate.
Aggiungete i tuorli, il burro, lo zucchero, il resto della farina e il sale.
Impastate per circa 10 minuti vigorosamente.
Mettete l'impasto in una ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare in posto tiepido finché non raddoppierà il suo volume (circa 6-8 ore).
Prendete l'impasto e mettetelo sulla spianatoia, aggiungete le gocce di cioccolato ( meglio se tenute in freezer precedentemente) impastate bene e dividete l'impasto in tre parti.
Stendete ogni parte fino ad ottenere dei cordoncini circa 50 cm, intrecciateli e sistemateli in uno stampo da plum cake rivestito di carta forno, coprite ancora con la pellicola fate lievitare fino al raddoppio.
Preriscaldate il forno a 180°, mescolate il tuorlo e il latte per la finitura e spennellate in superficie la treccia di pan brioche ottenuta, cospargete con la granella di zucchero.
Infornate per circa 35 minuti.
Una volta cotta, togliete il dolce dallo stampo e fate raffreddare su una gratella.



Illustrazione realizzata da Ilaria Uriselli - è severamente vietata la riproduzione


Le autrici di CucinARTE ovvero Io & mia sorella Ilaria



Con questo ricetta partecipo alla raccolta mensile di Panissimo#43, la raccolta di lieviti dolci e salati
ideata da Sandra di  Sono io, Sandra e di Barbara, Bread & Companatico questo mese ospitata da I pasticci di Terry!

Buona giornata,
Ale

8 commenti:

  1. Mi piace l'idea di illustrare la ricetta. Tua sorella è bravissima. Potrebbe fare anche degli schizzi dei vari passaggi.
    Definirei questo pan brioche "imperiale", bello gonfio, soffice e imponente. Appena riesco a trovare il tempo per rimettermi ad impastare lo voglio assolutamente provare

    RispondiElimina
  2. Che bella faccia ha!!! Dev'essere buonissimo !

    RispondiElimina
  3. Sarà sicuramente squisito!Brava!

    RispondiElimina
  4. Siete entrambe belle e bravissime <3

    RispondiElimina
  5. Grazie per averla portata a Panissimo! E brava anche a tua sorella, belll'idea. Il panbrioche, inutile dirlo, è stupendo, come tutto quello che fai.

    RispondiElimina
  6. Ha un aspetto veramente bellissimo, perfetto a dir poco e ben lievitato...oltre ad essere indubbiamente di una bontà unica:)).
    Ti faccio i miei più sinceri complimenti Ale,bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Bellissime e bravissime, complimenti !

    RispondiElimina
  8. che spettacolo di brioche sono senza parole credimi
    bravissima

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.