mercoledì 7 settembre 2016

Fettuccine ai finferli freschi

Conosciuti anche con il nome di gallinacci,  i finferli sono dei funghi squisiti e dall'aroma speciale.
Ottimi trifolati, vengono venduti anche in barattolo, sott'olio oppure essiccati.
Ovviamente io li preferisco freschi e li amo sia nella pasta che sulla pizza.

L'unico difetto di questi funghi deliziosi è la pulizia, se li acquistate freschi , dovrete armarvi di tanta pazienza e procedere con un pennello da cucina per togliere la terra ed eventuali residui.
Non lasciateli in ammollo nell'acqua perché rischierete di comprometterne il sapore e la consistenza.
Sì ad un getto d'acqua rapido ma prediligete una pulizia "soft" se riuscite.



FETTUCCINE AI FINFERLI
Per 4 persone

320 g di fettuccine all'uovo
350 g di finferli freschi
2 cucchiai di olio evo di ottima qualità
1 spicchio d'aglio tagliato in piccoli tocchetti
1 mazzetto di prezzemolo
200 ml di panna fresca
Peperoncino tritato
Sale
Pepe

Pulite accuratamente i finferli con un pennello da cucina.
In una padella mettete l'olio e l'aglio e fate soffriggere a fiamma dolce per un minuto.
Unite i funghi puliti e lasciate cuocere finché non si saranno ammorbidito.
Infine unite la panna e il prezzemolo tritato al coltello e mescolate, aggiungete del peperoncino a vostro gusto.
Aggiustate di sale e pepe.
Cuocete in abbondante acqua salata bollente le vostre fettuccine e una volta cotte al dente, conditele con la crema di finferli.



Felice mercoledì,
Ale

4 commenti:

  1. Che piatto squisito, mi piacciono i funghi e come sempre le fettuccine fanno di padrone, si sposano alla perfezione con i funghi.

    RispondiElimina
  2. A casa mia i funghi fanno sempre festa!

    RispondiElimina
  3. Ottimo veramente adoro i funghi ciaooo buona giornata

    RispondiElimina
  4. Nella mia sacca di pezza per la spesa, i funghi non mancano mai!!! La cosa fenomenale della tua ricetta, semplicissima, ma d'effetto, è che hai usato una dose generosa di finferli (io li ho sempre chiamati solo così) che supera addirittura il peso della pasta. Questo è ciò che si dice, un bel piatto condito! COMPLIMENTI..
    Ti seguo volentieri ^_^
    Alla prossima, XOXO

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.