martedì 21 giugno 2016

Torta di Vigolo Marchese

Buongiorno a tutti, come potrete notare, oggi il mio blog si presenta con una nuova veste, realizzata dalla mia sorellina Ilaria, un'illustratrice piena di talento e fantasia, che potrete trovare qui.
Di qualsiasi cosa avrete bisogno, lei è disponibile e pronta ad aiutarvi e non lo dico solo perché è mia sorella ma è davvero bravissima.

Quando ho visto questa delizia "cioccolatosa" da Valentina, ho subito pensato che avrei dovuto rifarla, poi il tempo è passato ma non ho mai smesso di pensarci, ecco perché qualche settimana fa l'ho rifatta, buonissima, cremosa, dal guscio croccante e dal gusto delizioso.
Non ho apportato modifiche perché volevo realizzarla così com'è, ho letto che la ricetta è quasi identica all'originale e quindi ho preferito attenermi a quanto riportato da Valentina.
Unica cosa: ho aggiunto dell'estratto naturale di vaniglia per profumare la crema del ripieno, per il resto tutto identico.

La torta di Vigolo Marchese, è una torta tradizionale del piccolo borgo omonimo che si trova in provincia di Piacenza, la cui ricetta viene custodita gelosamente dal Panificio Perazzi che la produce giornalmente.

Sapete cosa vi consiglio? Di provarla immediatamente...è una delizia unica ed è facilissima da realizzare!

Grazie della ricetta, Vale!




TORTA DI VIGOLO MARCHESE

Per la base di pasta frolla

200 gr di farina
100 gr di zucchero semolato
100 gr di burro
1 uovo medio intero
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

Per il ripieno

4 tuorli
195 gr di zucchero semolato
5 gocce di estratto naturale di vaniglia
100 gr di burro morbido
50 gr di cacao amaro
50 gr di cacao zuccherato + 25 g di zucchero

Per la base impastate farina,burro a temperatura ambiente, zucchero, 1 uovo sale e lievito. Stendere la pasta con le mani e rivestite una tortiera da 24 cm, bucherellando con i rebbi di una forchetta e copritela con carta forno e dei legumi secchi  per evitare che si gonfi in cottura.
Cuocete in bianco a 180° per circa 25 minuti.
Nel frattempo preparate la crema del ripieno: frullate tuorli e zucchero aggiungere poi il burro morbido, la vaniglia e il cacao amaro, quello zuccherato e alla fine i 25 gr di zucchero rimanenti.
Quando la base è cotta, sfornatela, togliete la carta forno e i legumi e riempite con la crema di cacao, infornate di nuovo per 10 minuti a 170°; poi spegnete e lasciate la torta nel forno finchè non si formerà una deliziosa crosticina.
Lasciate raffreddare e servite.



Felice martedì a tutti,
Ale

5 commenti:

  1. Complimenti per il nuovo look, del blog, e alla tua sorellina, molto brava. Deliziosa la tua torta !

    RispondiElimina
  2. bellissima la nuova veste del blog, complimenti a tua sorella:) e complimenti anche a te per questa goduria di torta che mi ha fatto venire un'acquolina incredibile:))da provare assolutamente..golosissima!!
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  3. New look???? ...e torta super cioccolatosa!!!! SLURP!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Era meglio passare da te in un'altro momento, troppo golosa questa crostata che mi ha fatto venire l'acquolina in bocca. Complimenti alla sorellina per il new look. Buona giornata e un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  5. In ritardo ma arrivo! mi ero persa tra le notifiche :( felice ti sia piaciuta, è una delle mie torte preferite questa e non mi stanca mai! quella fetta tagliata fa venire davvero fame! grazie per averla provata e bellissimo il nuovo "look" del blog!
    un bacio
    Vale

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.