lunedì 6 giugno 2016

Sorbet coco antillais - sorbetto al cocco delle Antille

Oggi vi parlo dei primi caldi e della voglia di estate... Voglia di dolci freschi e di bibite dissetanti per affrontare l'afa delle calde giornate che verranno nelle prossime settimane.
Così come ne parla anche Dalani nel suo magazine dedicato al lifestyle che potrete trovare qui, 
io vi presento un sorbetto al cocco secondo la ricetta tradizionale caraibica, esattamente della Martinica, isola delle Antille dalla cucina affascinante e gustosa.
Per il lunedì etnico oggi si vola quindi nei Caraibi!
Quest'estate godetevi, un bel sorbetto al cocco sotto il sole cocente, non ve ne pentirete!



SORBET COCO ANTILLAIS - SORBETTO AL COCCO DELLE ANTILLE

Per 6 persone

500 ml di latte di cocco
300 ml di latte condensato
la scorza di un lime o in sostituzione di un limone (non trattato)
2 pizzichi di cannella in polvere
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
5 gocce di estratto di mandorla amara
100 ml di acqua freddissima

Mescolate il latte di cocco e il latte condensato  in una ciotola, unite la cannella, l'estratto di vaniglia e mandorla, la scorza di lime e la noce moscata .
Lasciate riposare per almeno un'ora in frigo affiché tutti gli aromi si mescolino tra di loro.
Trascorso il tempo di riposo, unite l'acqua fredda e mescolate velocemente.
Versate il composto in gelatiera e fatela andare per circa 20 minuti a velocità media.
Quando il sorbetto sarà denso e cremoso, servite con una fettina di lime e scaglie di cocco.




Vi auguro una felice giornata,
Ale

3 commenti:

  1. Cremosissimo e senza ombra di dubbio di una bontà unica:))non immagini l'acquolina che mi ha fatto venire:)).
    Un bacione e buona settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  2. Che delizia, adoro il cocco, brava Ale!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Che bontà, deve essere deliziosissima!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.