martedì 3 maggio 2016

Torta Alvin & the Chipmunks per il mio piccolo principe

Sono passati due anni da quando sei arrivato nella nostra vita, due anni di gioie e sorrisi, ma anche di notti insonni, di momenti difficili, di pianti, di preoccupazioni...Ma essere mamma vuol dire anche questo, e un bimbo curioso e sveglio come te, regala tante soddisfazioni.
La nostra vita si è scombussolata da quando ci sei tu ma non importa se tante cose sono cambiate  perché il nostro amore per te è infinito e siamo felici di avere un bimbo vivace e monello come te, ma anche dolce e affettuoso.
Ti voglio bene amore mio, buon compleanno gioia della mia vita!

Ultimamente in casa nostra non si parla d'altro, Alvin è ormai il mito di casa, Edward avrà visto il dvd centinaia di volte e continua ad adorarlo chiedendo sempre "Avvin", ecco perché ho deciso di preparargli questa torta!

La base è un pan di spagna al limone, con crema al mascarpone e pistacchio e fragole fresche.


TORTA ALVIN & THE CHIPMUNKS

Per il pan di spagna

5 uova medie
80 g di farina 00
80  g di fecola di patate
150 g di zucchero semolato
la scorza di un limone non trattato
2 pizzichi di sale


Dividete i tuorli dagli albumi, montate questi ultimi nella planetaria a neve fermissima con un pizzico di sale.
Nel frattempo, in una terrina montate i tuorli con un pizzico di sale e lo zucchero fino a che il composto non sarà triplicato di volume. Aggiungete la scorza grattugiata di limone.
A questo punto,  unite a più riprese la farina e la fecola setacciate e mescolate con delicatezza.
Quando le farine saranno completamente assorbite, unite gli albumi avendo cura di non smontarli.
Versate in uno stampo a cerniera precedentemente oleato e infarinato e cuocete in forno a 175° per circa 50-55 minuti, vale la prova stecchino.
Quando il pan di spagna sarà pronto,  fatelo raffreddare e poi sformatelo.
Tagliatelo in 3 dischi.

Per la bagna

150 ml di acqua
50 ml di rum
2 cucchiai di zucchero
1 bacca di vaniglia incisa

In un pentolino portate a lieve bollore l'acqua, lo zucchero e la vaniglia.
Spegnete e unite il rum. Filtrate con un colino per eliminare la bacca ed eventuali residui.


Per il ripieno

200 ml di panna
500 g di mascarpone
170 g di crema al pistacchio spalmabile
150 g di zucchero a velo
250 g di fragole fresche

Nella planetaria con le fruste montate la panna, unite il mascarpone, la crema di pistacchio e lo zucchero a velo.
Lavate e tagliate a fettine le fragole.

Per la copertura

125 g di zucchero a velo
250 g di burro morbido
3 gocce di estratto concentrato di vaniglia

Per la decorazione

250 g di pasta di zucchero rossa
100 g di pasta di zucchero bianca
cialda in pasta di zucchero con immagine
50 g di pasta di zucchero gialla

Bagnate i dischi di pan di spagna con la bagna preparata. Farcite con la crema di mascarpone e pistacchio e le fragole affettate, chiudete con l'ultimo disco di pan di spagna.
Coprite la torta ai lati e in superficie con la crema di burro, mettete la torta in frigo a compattarsi per almeno un'ora.

Stendete la pasta di zucchero rossa e bianca e decorate coprendo la torta, con la pasta di zucchero gialla formate delle stelline di varie dimensioni con l'apposito stampino e decorate a piacere con la cialda in superficie e le stelline ai lati.

Lasciate riposare la torta per qualche ora, meglio se un giorno intero, poi servite.





Buona giornata e buon compleanno al mio piccolo amore!
Ale





7 commenti:

  1. bellissimo il tuo principino!!!! e magnifica la torta!!!mille auguri!!

    RispondiElimina
  2. QUANT'E' CARINO IL TUO PRINCIPINO!!!TANTI AUGURI E COMPLIMENTI ALLA MAMMA ADORABILE CHE HA PER QUESTA FAVOLA DI TORTA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Tanti bacini e tanti auguri al tuo piccolo ometto...troppo carino :)
    La torta poi è deliziosa, complimenti Ale!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  4. Auguriiiii!!! Buon compleanno e complimenti alla mamma per la splendida torta

    RispondiElimina
  5. Auguroni e complimenti per la splendida torta, magari saper fare qualcosa di simile!!!!

    RispondiElimina
  6. Mamma mia quanto è cresciuto. E' oramai un ometto. Devo dire che sembra pi grande di 2 anni. Sarà stato felicissimo della torta, è deliziosa

    RispondiElimina
  7. ME-RA-VI-GLIO-SA!!!!!!!!! e auguroni al tuo ometto! :-D bacione
    Mirta

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.