lunedì 16 maggio 2016

Muhallabia - budino arabo all'acqua di rose, senza glutine e senza lattosio

Avete mai sentito parlare del Muhallabia o Muhallabieh? Si tratta di un dessert tipico della cucina araba a base di farina di riso, latte e acqua di rose.
Un dessert insolito ma anche leggero nel gusto, ne esiste una versione anche senza lattosio in Israele chiamata malabi e realizzata con latte di mandorle.
Quello che ho preparato io è stato preparato senza glutine e senza lattosio, perché ho utilizzato latte di riso e cocco in sostituzione del latte vaccino.
Un dolce al cucchiaio affascinante, profumato e accattivante che vi consiglio di provare.
Per il lunedì etnico oggi voliamo in Arabia, un posto che mi ha da sempre attirato.


MUHALLABIA

Per 2 porzioni

350 ml di bevanda di riso e cocco (senza lattosio e senza glutine, in vendita nei negozi bio) o in alternativa potete utilizzare latte vaccino
20 g di farina di riso finissima Sarchio
15 g di maizena senza glutine
50 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di acqua di rose
pistacchi al naturale per decorare


In un pentolino mescolate farina di riso e maizena e unite 3 cucchiai di bevanda di riso e cocco freddissima.
Dovrete ottenere una sorta di pastella densa, aggiungete lo zucchero e mescolate, accendete il fuoco a fiamma bassa unendo il resto della bevanda di riso e cocco poco per volta.
Continuate a mescolare con un cucchiaio di legno fino a che la crema non si addenserà, a me ci sono voluti circa 10 minuti.
Una volta addensato, spegnete il fuoco e unite l'acqua di rose.
Mescolate e versate il composto ottenuto in delle ciotoline, fate raffreddare, poi mettetele in frigo per una notte.
Trascorso questo tempo, decorate con pistacchi o mandorle e servite.



Vi auguro una felice giornata,
Ale

6 commenti:

  1. Per me splendido ma dovrei farlo solo per me a nessuno piace il cocco. Prendo nota e perchè non mi devo viziare....buona serata.

    RispondiElimina
  2. La tua rubrica "etnica" mi piace sempre tantissimo. Sei fantastica, conosci così tante ricette di altri paesi che ogni volta mi sembra di volare in luoghi lontani

    RispondiElimina
  3. Ciao cara ma che particolare questo Muhallabia non lo conoscevo ma dev'essere davvero gustosissimo! Buon inizio settimana cara,
    bacione
    Mirta

    RispondiElimina
  4. Immagino un budino molto profumato e goloso !

    RispondiElimina
  5. Ma dove le trovi tutte queste ispirazioni! Che donna! Bravissima veramente. Bacioni cara!

    RispondiElimina
  6. che meraviglia, lo voglio fare assolutamente!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.